Contributi minimi Inarcassa 2022: come fare per le rate bimestrali

23/12/2021 3999

Anche per il 2022 sarà possibile versare i contributi minimi in sei rate bimestrali, anziché in due semestrali.


Contributi minimi Inarcassa 2022: come fare per le rate bimestrali

Inarcassa comunica che anche per l'anno 2022 sarà possibile versare i contributi minimi in sei rate bimestrali, anziché in due semestrali.

Per chi desidera cogliere questa opportunità, le rate saranno di pari importo, senza interessi dilatori, con la prima scadenza stabilita al 28 febbraio e l’ultima al 31 dicembre 2022.

Il pagamento avverrà solo attraverso disposizione permanente di bonifico (SDD) dal proprio conto corrente bancario, con IBAN comunicato in fase di richiesta.

Hanno accesso all’agevolazione tutti gli iscritti a Inarcassa, inclusi i pensionati: basta che ne facciano richiesta entro il 31 gennaio 2022, esclusivamente in via telematica, tramite l’apposita funzione disponibile alla voce "agevolazioni" del menù laterale di Inarcassa On line.

FONTE: INARCASSA