Il Politecnico di Milano punta sulle future ingegnere con 15 borse di studio nelle discipline STEM

11/02/2022 3750

Il Politecnico di Milano e le aziende puntano sulle future ingegnere con Girls@Polimi, il progetto per sostenere le studentesse nel realizzare i propri obiettivi di studio e di carriera nel campo dell'innovazione e della tecnologia nelle discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics).

 

Il progetto Girls@Polimi del Politecnico di Milano

“Girls@Polimi – Borse per future ingegnere” è finanziato da 9 aziende e in parte anche da donazioni di singoli individui, alumni del Politecnico di Milano, e dall’Ateneo stesso. 

Si tratta di 15 borse di studio per un valore di 24.000 € l’una (8.000€ all’anno), per le ragazze che vorranno scegliere di studiare Ingegneria al Politecnico di Milano frequentando i corsi di ingegneria con una bassa presenza femminile: Aerospaziale, Ingegneria dell’Automazione, Elettrica, Elettronica, Informatica, Meccanica e della Produzione Industriale.

Girls@Polimi si rivolge alle studentesse che stanno ancora frequentando il quarto e quinto anno delle Superiori e stanno pensando dove orientarsi: un’opportunità, quindi, per le aspiranti ingegnere, che hanno tempo fino al 20 luglio 2022 per la presentazione della domanda per l’anno accademico 2022-2023.

Dopo il successo dello scorso anno, sono ben 9 le aziende che hanno deciso di donare le borse di studio: Gruppo Autostrade per l’Italia, Bain & Company Italy, Banco BPM, Eurofins Foundation, Fastweb, Intesa Sanpaolo, Leonardo, Gruppo Nestlé in Italia, NHOA. La partecipazione delle aziende ha per il Politecnico l’obiettivo di coinvolgere la società e il territorio, in un’ottica di responsabilità sociale verso le tematiche di diversità, inclusione e pari opportunità.

 

Dal Politecnico di Milano 15 borse di studio per ingegnere

 

Girls@Polimi è un’iniziativa che si colloca all’interno del programma POP-Pari Opportunità Politecniche attraverso il quale il Politecnico di Milano s'impegna a garantire un ambiente di studio e di lavoro inclusivi e rispettosi dell’unicità di tutte e tutti.

Attraverso Gender POP, una delle linee strategiche del programma, l’Università favorisce le pari opportunità di genere e intende avvicinare un numero sempre maggiore di ragazze alle materie STEM, in particolare in quei percorsi di studio del Politecnico che oggi hanno ancora bassa presenza femminile.

Per fare questo, oltre al contributo economico, garantisce alle studentesse un ambiente accogliente che le supporti durante il percorso di studi con azioni di sostegno, formazione e placement, affinché possano raggiungere la propria realizzazione professionale e diventare un modello per le studentesse del futuro.


CONSULTA IL BANDO A QUESTO LINK