Una nuova distribuzione del calcestruzzo, 7 giorni su 7, 24 ore al giorno

SIPE propone un nuovo concetto di distribuzione del calcestruzzo, completamente automatico, che non necessita della presenza di personale e sempre aperto.

Con gli impianti SELF il cliente si può servire secondo le sue esigenze, che riguardino il tempo, il mezzo di trasporto, la quantità o la tipologia di calcestruzzo.


Da SIPE un concetto nuovo della distribuzione di calcestruzzo 

L’idea dell’automazione dei processi di distribuzione di beni e servizi è un concetto oggi sempre più diffuso in ogni ambito. Perché non applicarlo anche alla distribuzione del calcestruzzo? 

Da SIPE un concetto nuovo della distribuzione di calcestruzzo

Questa domanda può sembrare un sogno ma ha già una risposta concreta nel mercato Europeo.

L’idea di un impianto automatico di distribuzione del calcestruzzo è realtà già in altri paesi. Nell’ambito della svolta dell’industria 4.0SIPE, costruttore di Montichiari (BS), propone anche in Italia gli impianti Self Batch.

Grazie a un software di gestione interattivo (applicabile a tutti gli impianti della gamma Sipe, impianti verticali e orizzontali, fissi e mobili, da cantiere e pre-fabbricazione, e conforme alle norme previste da Industria 4.0), Sipe propone un concetto nuovo della distribuzione di calcestruzzo.

Un sistema flessibile di ‘stazioni di riferimento’, non più legato all’auto-produzione in cantiere o alla fornitura da impianti fissi.

Il cliente si può servire secondo le sue esigenze, che riguardino il tempo, il mezzo di trasporto, la quantità o la tipologia di calcestruzzo. Un impianto totalmente automatico e robotizzato, aperto sette giorni su sette, ventiquattr’ore al giorno.   

L’accesso al distributore avviene attraverso un codice o direttamente con un pagamento con carta di credito. L’impianto rilascia un documento di conferma e trasmette la fattura all’impresa cliente. Una soluzione che risponde al bisogno di flessibilità di tutti i tipi di clienti, incluse quelle piccole imprese artigiane che lavorano a cantieri temporanei e hanno un fabbisogno di calcestruzzo di piccola scala e giornaliero. 

sipe-distributori-automatici-2.JPG

 

Una sintesi di come funziona in questo video.

 

Un esempio a riguardo proviene da uno degli impianti SELF di Sipe installato a Strasburgo, il terzo negli ultimi due anni, all’interno di un progetto di sviluppo che entro il 2023 vedrà l’installazione di ulteriori 12 impianti e 120 entro il 2035. Qui il comune ha concesso un’area urbana dove l’impianto SELF è in grado di servire tutta una rete di piccole imprese edili che operano all’interno del circuito urbano con impatto zero a livello sonoro e ambientale e dotato di sistema di gestione delle acque di lavaggio dell’impianto e degli automezzi.

Insomma, l’idea è quella di una filiera più moderna, flessibile e sostenibile, basata su ‘aree di servizio’ del calcestruzzo che servono in modo condiviso un determinato territorio.

 

Una nuova distribuzione del calcestruzzo, 7 giorni su 7, 24 ore al giorno 


Al tempo stesso, questo tipo di impianto permette di modernizzare anche la rete di fornitura su larga scala sul territorio, garantendo il controllo e la tracciabilità della produzione e la qualità dei sistemi di dosaggio e mescolazione, e può aiutare le imprese medio-grandi nella riconversione di molti impianti obsoleti ancora presenti nel nostro paese.

L’autonomia dell’impianto riguarda anche la manutenzione e il caricamento delle materie prime. Anche in questo caso, il fornitore di materie prime può accedere agli impianti SELF in autonomia e senza bisogno di operatore in loco.  

Dal 1979, a partire dall’utilizzo del mescolatore negli impianti a raggi raschianti, lo storico marchio Sipe rappresenta un sinonimo di evoluzione tecnologica nella produzione di calcestruzzo. 

SIPE è sempre stata protagonista dello sviluppo della filiera del calcestruzzo: il mescolatore negli impianti da cantiere, la battaglia per l’utilizzo del mescolatore per la produzione industrializzata del calcestruzzo, il software di interconnessione per Ind. 4.0, oggi la distribuzione Self.

 

Come funziona l'impianto di calcestruzzo SELF BATCH

processo produttivo del calcestruzzo conforme ad INDUSTRIA 4.0.

Quella degli impianti di distribuzione del calcestruzzo automatici è solo l’ultima di una lunga serie di sfide. La realtà dei cantieri Self Batch è già presente e affidabile nel mondo della distribuzione europea di calcestruzzo. Sipe vuole sognare e pianificare il futuro dell’industria del calcestruzzo, nel rispetto dell’ambiente e con il desiderio di portare questo tipo di innovazione anche in Italia.
 


Per maggiori dettagli sugli innovativi Sistemi di distribuzione automatica del calcestruzzo contatta SIPE



A chi può essere utile

Ecco a quali richieste di mercato la macchina può rispondere:

  • Grande Distribuzione di Calcestruzzo, controllo e tracciabilità della produzione, qualità dei sistemi di dosaggio e mescolazione, autonomia rispetto il personale, interconnessione dei vari “distributori” con l’amministrazione e l’Uff. Vendite, razionalizzazione della copertura del mercato.
  • Imprese edili per cantieri temporanei piccoli e grandi, in impiantistiche che abbiano le caratteristiche di “mobilità”.
  • Impianti per la prefabbricazione, dove l’autonomia di produzione dell’impianto viene collegato alla distribuzione interna ed al lancio della produzione dall’ ufficio tecnico.
  • Magazzini edili che vogliano distribuire calcestruzzi per le piccole imprese e necessità.

Il “sistema di produzione e distribuzione autonoma” ha il supporto di un software appositamente studiato per gestire da remoto ed in ottemperanza delle normative i collegamenti con altri impianti e la sede centrale amministrativa.

Il tutto diventa coerente ad accedere alle facilitazioni fiscali previste da Industria 4.0.

 


sipe-700.jpg

 

Chi è SIPE

La storia di SIPE vive dal 1979 di un continuo incontro tra innovazione e qualità. Siamo la prima società ad utilizzare il mescolatore negli impianti a raggi raschianti per il cantiere. Da anni promuoviamo l’utilizzo del mescolatore forzato in tutti gli impianti italiani e portiamo avanti lo studio di un impianto verticale di grandi prestazioni ma anche di facile movimentazione. Oggi presentiamo gli impianti SELF ed il software di gestione interattivo coerente per IND. 4.0, applicabile a tutti gli impianti di produzione SIPE. Nei nostri prodotti, innovazione e qualità si intrecciano con l’idea che la qualità non si riferisca solo al prodotto macchina ma anche al calcestruzzo prodotto ed all’assistenza post-vendita ed ai servizi di distribuzione. Il nostro ufficio commerciale rimane a vostra disposizione.