CALCESTRUZZO e componenti: le norme UNI pubblicate nei primi 6 mesi del 2014

Da gennaio a giugno 2014, tredici sono le norme pubblicate dalla Commissione Tecnica: Cemento, malte, calcestruzzi e cemento armato dell’UNI.
 
Il tema principale, senza dubbio, quello degli AGGREGATI. Su tredici norme ben 8 relative agli aggregati, ed in particolare sulla determinazione delle proprietà meccaniche e fisiche, su quelle termiche e di degradabilità nonché sulle caratteristiche geometriche.
Tra le varie norme si segnala la pubblicazione di due norme UNI specifiche al problema della REAZIONE ALCALI-AGGREGATO, una la UNI 11530:2014 relativa all’esame petrografico di dettaglio dell'aggregato per la determinazione dei costituenti potenzialmente reattivi agli alcali, l’altra, la UNI 11417-2:2014 più specifica alla durabilità delle opere di calcestruzzo e contenente le istruzioni per prevenire la reazione alcali-silice.
 
In questi primi sei mesi per il CALCESTRUZZO non si può non segnalare la pubblicazione della  nuova versione della UNI EN 206:2014 avvenuta lo scorso 20 febbraio e seguita da un Errata Corrige dello scorso 3 aprile.
 
Le rimanenti norme hanno infine interessato il CEMENTO tra cui si evidenzia la pubblicazione della UNI EN 197-2:2014 relativa alla valutazione della conformità dei cementi, specificando lo schema per la valutazione e la verifica della costanza delle prestazioni (AVCP) dei cementi alle rispettive norme di specifica del prodotto.
 
Di seguito l’elenco delle norme pubblicate dall’UNI dai 1 gennaio 2014 al 30 giugno ordinate dalla più recente alla meno recente.
 
UNI EN 1097-10:2014
Prove per determinare le proprietà meccaniche e fisiche degli aggregati - Parte 10: Determinazione dell'altezza di suzione dell'acqua
Sommario : La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 1097-10 (edizione maggio 2014). La norma descrive il metodo di riferimento da utilizzare per le prove di tipo e in caso di controversia, per la determinazione dell'altezza di suzione dell'acqua di un aggregato a contatto diretto con uno strato d'acqua allo stato libero.
Data entrata in vigore : 26 giugno 2014 - INGLESE
 
EC 1-2014 UNI EN 932-5:2012
Metodi di prova per determinare le proprietà generali degli aggregati - Parte 5: Attrezzatura comune e taratura
Sommario : Errata corrige 1 del 24/06/2014 alla UNI EN 932-5:2012
Data entrata in vigore : 24 giugno 2014 - ITALIANO E INGLESE
 
EC 1-2014 UNI CEN/TR 196-4:2008
Metodi di prova dei cementi - Parte 4: Determinazione quantitativa dei costituenti
Sommario : Errata corrige 1 del 27/05/2014 alla UNI CEN/TR 196-4:2008
Data entrata in vigore : 27 maggio 2014 - INGLESE
 
UNI EN 933-6:2014
Prove per determinare le caratteristiche geometriche degli aggregati - Parte 6: Valutazione delle caratteristiche superficiali - Coefficiente di scorrimento degli aggregati
Sommario : La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 933-6 (edizione aprile 2014). La norma specifica i metodi di riferimento utilizzati per le prove di tipo, e in caso di controversia, per la determinazione del coefficiente di scorrimento di aggregati grossi e fini.
Si applica ad aggregati grossi di dimensioni tra 4 mm e 20 mm e ad aggregati fini di dimensioni fino a 2 mm.
Data entrata in vigore : 27 maggio 2014 - INGLESE
 
UNI EN 1367-7:2014
Prove per determinare le proprietà termiche e la degradabilità degli aggregati - Parte 7: Determinazione della resistenza al gelo e disgelo degli aggregati leggeri
Sommario : La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 1367-7 (edizione aprile 2014). La norma specifica il metodo di prova di riferimento da utilizzare per le prove di tipo, e in caso di controversia per la determinazione della resistenza al gelo e disgelo di aggregati leggeri (LWA) in conformità alla UNI EN 13055.
Data entrata in vigore : 08 maggio 2014 – ITALIANO E INGLESE
 
UNI EN 1367-8:2014
Prove per determinare le proprietà termiche e la degradabilità degli aggregati - Parte 8: Determinazione della resistenza alla disintegrazione degli aggregati leggeri
Sommario : La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 1367-8 (edizione aprile 2014). La norma specifica il metodo di prova di riferimento da utilizzare per le prove di tipo, e in caso di controversia per la determinazione della resistenza alla disintegrazione degli aggregati leggeri (LWA) in conformità alla UNI EN 13055.
Data entrata in vigore : 08 maggio 2014 – ITALIANO E INGLESE
 
UNI 11530:2014
Reazione alcali-aggregato in calcestruzzo - Determinazione della potenziale reattività agli alcali degli aggregati per calcestruzzo - Esame petrografico di dettaglio dell'aggregato per la determinazione dei costituenti potenzialmente reattivi agli alcali
Sommario : La norma specifica un metodo di prova che si inquadra in una metodologia, costituita da più metodi di prova, che ha per obiettivo la valutazione della reattività agli alcali degli aggregati per calcestruzzo. La norma costituisce un utile complemento della UNI EN 932-3. L'esame petrografico di dettaglio è uno strumento specifico per l'individuazione e la quantificazione delle fasi potenzialmente reattive agli alcali degli aggregati. Il metodo si basa sull'analisi microscopica con la tecnica della sezione sottile e sulla valutazione semi-quantitativa o quantitativa delle fasi e dei litotipi potenzialmente reattivi agli alcali così individuati. La norma riporta un elenco dei costituenti potenzialmente reattivi agli alcali, fornisce alcuni criteri di attribuzione della classe di reattività degli aggregati e riporta, infine, tre esempi significativi di applicazione su tipici aggregati italiani.
Data entrata in vigore : 10 aprile 2014 - ITALIANO
 
EC 1-2014 UNI EN 206:2014
Calcestruzzo - Specificazione, prestazione, produzione e conformità
Sommario : Errata corrige 1 del 03/04/2014 alla UNI EN 206:2014
Data entrata in vigore : 03 aprile 2014 - INGLESE
 
UNI EN 197-2:2014
Cemento - Valutazione della conformità
Sommario : La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 197-2 (edizione gennaio 2014). La norma specifica lo schema per la valutazione e la verifica della costanza delle prestazioni (AVCP) dei cementi alle rispettive norme di specifica del prodotto, compresa la certificazione della costanza della prestazione da parte di un organismo di certificazione di prodotto.
La norma fornisce regole tecniche per il controllo di produzione in fabbrica da parte del produttore, comprese prove di autocontrollo di campioni, e regole riguardanti i compiti dell'organismo di certificazione.
Essa comprende anche regole per azioni da intraprendere in caso di non conformità, la procedura per l'AVCP e i requisiti per i centri di distribuzione.
Data entrata in vigore : 20 febbraio 2014 – ITALIANO E INGLESE
 
UNI EN 206:2014
Calcestruzzo - Specificazione, prestazione, produzione e conformità
Sommario : La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 206 (edizione dicembre 2013) e tiene conto delle correzioni introdotte il 12 marzo 2014. La norma si applica al calcestruzzo per strutture gettate in sito, strutture prefabbricate e componenti strutturali prefabbricati per edifici e strutture di ingegneria civile.
Il calcestruzzo può essere miscelato in cantiere, preconfezionato o prodotto in un impianto per componenti di calcestruzzo prefabbricato.
La norma specifica i requisiti per:
- i materiali componenti del calcestruzzo;
- le proprietà del calcestruzzo fresco ed indurito e la loro verifica;
- le limitazioni per la composizione del calcestruzzo;
- la specifica del calcestruzzo;
- la consegna del calcestruzzo fresco;
- le procedure per il controllo di produzione;
- i criteri di conformità e la valutazione della conformità.
La norma non contiene tutte le disposizioni necessarie per la specificazione e la produzione del calcestruzzo: essa rinvia a disposizioni complementari in vigore nel paese in cui si produce ed utilizza il calcestruzzo. Di conseguenza la sua applicazione necessita del documento di applicazione nazionale UNI 11104 che costituisce parte integrante alla presente norma per la sua applicazione in Italia per il calcestruzzo strutturale.
Data entrata in vigore : 20 febbraio 2014 - INGLESE
 
UNI EN 1097-9:2014
Prove per determinare le proprietà meccaniche e fisiche degli aggregati - Parte 9: Determinazione della resistenza all'usura per abrasione da pneumatici chiodati - Prova scandinava
Sommario : La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 1097-9 (edizione gennaio 2014). La norma descrive il metodo di riferimento, utilizzato per le prove di tipo e in caso di controversia, per la determinazione della resistenza degli aggregati grossi all'usura per abrasione dovuta dai pneumatici chiodati. La prova si applica agli aggregati aventi granulometria compresa fra 11,2 mm e 16,0 mm.
Data entrata in vigore : 06 febbraio 2014 – ITALIANO E INGLESE
 
UNI 11417-2:2014
Durabilità delle opere di calcestruzzo e degli elementi prefabbricati di calcestruzzo - Parte 2: Istruzioni per prevenire la reazione alcali-silice
Sommario : La norma ha lo scopo di fornire le definizioni, l’elenco delle azioni aggressive nonché le istruzioni per la prevenzione dei loro effetti nelle opere di calcestruzzo e negli elementi prefabbricati di calcestruzzo.
Data entrata in vigore : 16 gennaio 2014 –  ITALIANO
 
EC 1-2014 UNI EN 1097-11:2013
Prove per determinare le proprietà meccaniche e fisiche degli aggregati - Parte 11: Determinazione della comprimibilità e della resistenza alla compressione triassiale degli aggregati leggeri
Sommario : Errata corrige 1 del 14/01/2014 alla UNI EN 1097-11:2013
Data entrata in vigore : 14 gennaio 2014 – INGLESE
 

PER MAGGIORIN INFO VAI AL SITO DELL’UNI