Potenza degli impianti rinnovabili in esercizio in Italia: la proiezione ufficiale del MITE

Il Ministero della Transizione Ecologica pubblica la proiezione, elaborata da Terna, della potenza da fonti rinnovabili che entreranno in esercizio nei prossimi mesi.


Segnaliamo l'interessante grafico, elaborato da Terna per conto del Ministero della Transizione Ecologica (MITE), inerente la potenza da fonti rinnovabili che entreranno in esercizio nei prossimi mesi.

Pontenza degli impianti rinnovabili in esercizio in Italia: la proiezione ufficiale del MITE

Nella pubblicazione (link) si evidenzia che nel 2022 sono già attesi oltre 5 GW in esercizio. In particolare:

  • ad aprile 2022 sono stati completati e attivati nuovi impianti per 0,64 MW;
  • saranno allacciati ulteriori 0,68 GW su rete AT che hanno vinto le prime aste GSE dell’anno;
  • ulteriori 3,8 GW sono già autorizzati ed entreranno in esercizio nel corso dell’anno. Si tratta per oltre 3,3 GW di impianti su rete di distribuzione che sfruttano, in alcuni casi, anche le semplificazioni introdotte.

 

Assumendo un rendimento orario di 1500 ore l’anno per solare, 2000 ore per eolico e 6500 ore per geotermico e biogas, i nuovi impianti rinnovabili che verranno connessi alla rete nel 2022 produrranno circa 5 TWh, 2,2 TWh e 1,9 TWh rispettivamente, cui si aggiungeranno altri 5,3 TWh nei successivi 24 mesi solo sulla base delle iniziative FER già a oggi autorizzate, equivalenti ad un risparmio di gas superiore a 3 miliardi di metri cubi.

Si evidenzia inoltre che:

  • questi risultati parziali si riferiscono ai primi mesi dal 2022. Le ulteriori misure semplificative approvate dal Governo unitamente al progressivo raggiungimento della situazione di regime porteranno un’ulteriore accelerazione nella crescita delle rinnovabili;
  • sono previsti su rete AT-AAT circa 24 GW di iniziative (di cui 12,4 GW di solare e 10,7 GW di eolico) in uno stato di sviluppo avanzato e che a seguito dell’ottenimento del titolo autorizzativo potrebbero concorre ad incrementare ulteriormente la curva dei progetti autorizzati che entreranno in esercizio nei prossimi anni.

 

 

 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su