Nasce il 4D: i nuovi materiali con forma programmabile grazie alla matematica

20/06/2022 309

Potranno essere utilizzati per applicazioni in campo industriale.


Le soluzioni potranno essere utilizzate nel campo della robotica

Sul sito del Politecnico di Milano pubblicato il risultato di una interessantissima ricerca sul tema dei materiali innovativi. Condotta dal Professor Pasquale Ciarletta e dai ricercatori Giulia Pozzi e Davide Riccobelli (Dipartimento di Matematica del PoliMi) propone delle tecnichematematiche per progettare materiali a deformazione controllata, capaci dunque di adattare la propria forma a stimoli esterni per applicazioni industriali.

I ricercatori hanno infatti elaborato equazioni che permettono di controllare la tensione interna di questi materiali e di programmarne il comportamento al momento della fabbricazione.

C'è possibilità che queste soluzioni possano essere utilizzate nel campo della robotica per la realizzazione di dispositivi tecnologici all'avanguardia attraverso la progettazione di circuiti elettronici flessibili, che possono essere realizzati con costi contenuti, grazie alla stampa 3D.

Collegandosi al sito di riferimento è possibile leggere lo studio completo

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su