Nuove schermature verticali Click Zip Ghost 15: tecnologie sostenibili per nuovi edifici e ristrutturazioni

Tra i principali player del settore outdoor design di alta gamma al mondo, Gibus presenta le nuove tende a caduta verticale Click Zip Ghost 15 che possono raggiungere addirittura i sette metri di larghezza e risultano pressoché invisibili quando sono completamente avvolte.


Garantito risparmio energetico, protezione solare e migliore comfort termico

Costantemente alla ricerca di esclusive soluzioni che mettano a connubio performance, design e sostenibilità, Gibus presenta le nuove schermature verticali Click Zip Ghost 15, ideate per proteggere dal sole finestre e spazi vetrati, elevando al contempo l’intonazione estetica degli edifici in cui sono inserite.

Caratterizzate dal frontale completamente a scomparsa all’interno del cassonetto, queste proposte sono sviluppate per la completa integrazione nel blocco finestra, senza cassonetto né guide a vista, e risultano quindi pressoché invisibili quando sono completamente avvolte.

Pensati principalmente per l’incasso nei sistemi monoblocco termoisolanti all’interno delle finestre, tali modelli possono raggiungere addirittura i 7 metri di larghezza, rappresentando la soluzione ideale per nuovi progetti di architettura contemporanea che prevedano vetrate di dimensioni importanti, come anche per ristrutturazioni in cui si debba intervenire su serramenti dalle ampie misure.

Estremamente curate dal punto di vista del design, le schermature Click Zip Ghost 15 sono dotate inoltre di performance al vertice di categoria, garantite da brevetti d’assoluta avanguardia. Queste tende presentano innanzitutto l’innovativa tecnologia zip: permettendo al telo di scorrere in maniera ottimale e garantendo una tenuta laterale ai massimi livelli, tale tecnologia fa in modo che l’irraggiamento solare venga schermato prima del vetro, anche nei punti più critici, e il calore sia dunque trattenuto all’esterno.

 

Nuove schermature verticali Click Zip Ghost 15: tecnologie sostenibili per nuovi edifici e ristrutturazioni

 

Risultato di questa funzionalità è un significativo risparmio energetico, con importanti risvolti a più livelli: innanzitutto in termini economici, in quanto l’installazione delle tende Click Zip Ghost 15 consente un’efficace protezione solare e dunque il miglioramento del comfort termico dell’ambiente interno, permettendo così un minor utilizzo degli impianti di condizionamento; in secondo luogo, ma non per importanza, a livello ambientale, perché, diminuendo l’uso di energia per gli impianti di condizionamento, questa soluzione Gibus tutela le risorse del pianeta e limita l’emissione di anidride carbonica nell’atmosfera.

Garantisce l’eccezionale tensionamento verticale del telo, nelle schermature Click Zip Ghost 15, il sistema brevettato Mag Lock: all’interno del frontale delle tende è in sostanza contenuto un magnetico (con forza 100N) che, una volta abbassato il telo, aggancia un magnete gemello integrato nel piedino della tenda. Grazie a questa tecnologia, in grado di sfruttare le leggi fisiche di attrazione-repulsione tra i poli magnetici, le tende Click Zip Ghost 15 vantano non solo un impatto estetico d’effetto, in virtù della totale linearità visiva, ma anche una resistenza al vento in classe 6 (massimo livello certificabile, corrispondente a venti di oltre 100 km/h).

Progettati meticolosamente in ogni più piccolo particolare, questi modelli presentano infine il rullo avvolgitore fissato tramite il sistema brevettato Hook-Up, che permette di agganciare e sganciare il rullo in maniera agevole, sia in fase di manutenzione sia durante l’installazione. Hook-Up è in sostanza un sistema di “ritenuta automatica con camme" del rullo avvolgitore dal lato folle: inserendo il perno tondo del rullo (lato folle) in uno speciale supporto, il meccanismo a camme blocca automaticamente il vano d'entrata chiudendo la sede ed impedendone l'uscita, in modo tale che il rullo non possa cadere.

Caratterizzate da una struttura in alluminio verniciato a polveri, disponibile in molteplici tonalità, queste schermature possono montare quattro tipi ti tessuto: oscurante, Screen (ombreggiante ad alta protezione termica), Cristal (telo trasparente in PVC) e zanzariere per insetti. Proprio dalla tipologia, dal peso, dallo spessore e anche dal colore del tessuto scelto dipende il grado di efficienza della tenda nel filtrare e ridurre le radiazioni solari.

Le soluzioni Click Zip Ghost 15 possono essere infine movimentate manualmente, come anche in modo automatico, grazie a motori invisibili inseriti all’interno del rullo avvolgitore e a pratici telecomandi.


Logo Gibus

Gibus, the sun Factory

PMI altamente innovativa, Gibus progetta su misura, produce e commercializza soluzioni esclusive per vivere il sole tutto l’anno: pergole impacchettabili, pergole bioclimatiche, tende da sole e schermature solari.

Fondata nel 1982 dalle famiglie Bellin e Danieli, Gibus si è negli anni costantemente evoluta arrivando oggi a essere uno dei player di riferimento, a livello globale, nel settore Outdoor Design di alta gamma per gli ambiti HO.RE.CA. e Residenziale.

Alle radici del successo della società vi è non solo la costante tensione a dar vita a proposte d’eccellenza che coniugano innovazione tecnologica, maestria sartoriale nella lavorazione tessile, elevato contenuto di design, comfort e sostenibilità, ma anche l’individuazione di un modello di business strategico fondato sui Gibus Atelier: rivenditori autorizzati di soluzioni dell’azienda, sono partner selezionati ai quali sono riservate iniziative peculiari, attività formative e servizi mirati quali il credito al consumo e il noleggio operativo.

Ulteriori asset alla base della solida espansione dell’azienda sono inoltre la gestione interna di tutte le fasi di produzione, che garantisce soluzioni 100% Made in Italy con standard qualitativi ai vertici, e i cospicui investimenti in termini di Ricerca & Sviluppo, branche alla quale si devono 50 soluzioni tecniche brevettate e 30 modelli di design tutelati.

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su