Continua crescita e diffusione di alti edifici in legno o ibridi

Una ricerca condotta dal Council on Tall Buildings and Urban Habitat (CTBUH) si è concentrata sul recente e crescente interesse riguardo gli edifici alti realizzati in legno e sorti nei densi contesti urbani.


Edifici alti in legno: stato dell'arte in Europa e nel resto del mondo

La ricerca, condotta dal CTBUH, ha analizzato un numero come 84 edifici in legno di almeno 8 piani fuori terra, attualmente in costruzione o completati da febbraio 2022, realizzati con soluzioni ibride dove sono stati combinati legno e altri materiali: legno utilizzato non solamente per la parte delle finiture, ma anche in massa per le parti strutturali.

Attualmente sono più di 200 gli edifici di legno di massa sorti in tutto il mondo con almeno sette piani fuori terra e questo dimostra come, la tendenza a usare questo sistema di costruzione innovativo, si stia diffondendo con il tempo a vantaggio dell’utilizzo di un materiale naturale come il legno, anche per le parti strutturali delle costruzioni.

In questo momento, il più alto edificio in legno del mondo è il Mjøstårnet, Brumunddal, in Norvegia alto 85,3 metri distribuiti su 18 piani. Questo primato a breve sarà però superato da Ascent, nel Milwaukee, USA, con un’altezza di 86,5 metri spalmati su 25 piani, la cui conclusione è prevista alla fine dell’agosto di quest’anno.

 

Treet, Bergen, Norvegia è attualmente il secondo edificio tutto in legno più alto del mondo, con i suoi 49 metri distribuiti su 14 piani.

Treet, Bergen, Norvegia è attualmente il secondo edificio tutto in legno più alto del mondo, con i suoi 49 metri distribuiti su 14 piani.

 

La funzione insediata che predomina all’interno di questo tipo di costruzione è di tipo residenziale/hotel per un buon 65% del totale, seguita da uffici per il 19%, a uso misto per il restante 14% e solo il 2% per edifici istituzionali.

Nella maggior parte di questi edifici il legno è stato scelto per le sue qualità estetiche, struttura a vista e pannellatura interna delle unità abitative o delle aree comuni. 


HoHo, Vienna, Austria (84 metri, 24 piani), completato nel 2018, è l'attuale edificio ibrido in cemento-legno più alto del mondo. © DERFRITZ - Fotograf (cc by-sa).

HoHo, Vienna, Austria (84 metri, 24 piani), completato nel 2018, è l'attuale edificio ibrido in cemento-legno più alto del mondo. © DERFRITZ - Fotograf (cc by-sa).


CLICCA QUI - SCARICA IL REPORT DEL CTBUH SUGLI EDIFICI ALTI IN LEGNO 2022



Diffusione geografica degli edifici di legno

L’Europa è il luogo in assoluto che ha visto la nascita della tecnologia del legname di massa nonché la sede di antiche foreste gestite dai più severi regolamenti ambientali nel mondo. Non sorprende quindi che proprio l'Europa sia diventata il Paese leader in termini di regione con i più alti edifici in legno con circa il 71% del totale.

Segue l'Europa il Nord America, che possiede le foreste più grandi del mondo con una lunga storia di costruzione con il legno, che occupa il 18% e l'Australia con il 10% del totale.

 

Sara Kulturhus, Skellefteå, Svezia (73 metri, 19 piani), è l'attuale edificio ibrido in legno-acciaio più alto del mondo.© White Arkitekter / Åke Eson Lindman 

Sara Kulturhus, Skellefteå, Svezia (73 metri, 19 piani), è l'attuale edificio ibrido in legno-acciaio più alto del mondo.© White Arkitekter / Åke Eson Lindman.

 

Strutture di legno o misto legno

Da questa ricerca si evince quindi come sembra incrementare l’uso del legno per la realizzazione di edifici alti. Nel prossimo futuro la presenza di legname massiccio nei grattacieli appare in crescita. Vediamo quindi come il legno viene coinvolto nelle strutture di queste nuove architetture.

 

Strutture interamente in legno

Per qualificarsi come una struttura “tutto in legno”, entrambe le strutture principali, verticale e laterale, devono essere realizzate interamente in legno. Una struttura "tutto in legno" può includere l'uso di materiale non legnoso localizzato sulle connessioni tra gli elementi lignei.

 

Strutture ibride cemento-legno

In questi edifici, il sistema portante verticale o laterale, è fatto di cemento, spesso presentato come a nucleo in cemento che sostiene un telaio in legno.

In alcuni edifici viene utilizzata la campata laterale, in particolare elementi come travi e carico verticale colonne portanti in cemento, con legno che funge da piano di calpestio del piano principale sistema. Molti dei sistemi prefabbricati presenti sul mercato integrano i telai in cemento con il legno, pannelli intarsiati per pareti o pavimenti, o moduli a graticcio con pre-colato pavimentazione in cemento.

 

Strutture ibride acciaio-legno

In edifici con sistemi ibridi legno-acciaio l’elemento significativo del sistema portante verticale o laterale è fatto di acciaio. Nella maggior parte dei casi, questo sarà un sistema che esercita una forza laterale con delle anime con telaio in acciaio.

 

Strutture ibride cemento-acciaio-legno

Questi edifici utilizzano una combinazione di tutti tre materiali per trasportare carichi primari. La combinazione più tipica è composta da un nucleo di cemento che lavora in tandem con travi e colonne in acciaio.

 

Edifici alti in legno: il primato di due progetti pilota

Mjøstårnet, Brumunddal, Norvegia

Realizzato nel 2019, il processo di costruzione che ha portato alla sua realizzazione, ha dimostrato che gli edifici in legno massiccio riducono i tempi di costruzione e di forza lavoro necessaria, hanno un impatto limitato sull'ambiente circostante e possono essere costruiti utilizzando materiali, risorse e fornitori locali.

Lo chiamano “l’Hotel di legno” e dispone di un totale di 72 camere d'albergo, un appartamento al 15° piano e un totale di 10 sale conferenze e ristorante.

L'edificio è situato in una posizione strategica, vicino alla stazione ferroviaria di Brumunddal.

 

Mjøstårnet, Brumunddal, Norvegia: Attualmente si tratta del più alto edificio al mondo, realizzato in legno per un totale di 85,3 m distribuiti su 18 piani; © Nina Rundsveen.

Mjøstårnet, Brumunddal, Norvegia: Attualmente si tratta del più alto edificio al mondo, realizzato in legno per un totale di 85,3 m distribuiti su 18 piani; © Nina Rundsveen.

 

Ascent, Milwaukee, USA 

Al termine dei cantieri, previsti per luglio 2022, Ascent diventerà l'edificio più alto a utilizzare legname massiccio nella sua struttura principale. L'inserimento di elementi in legno lamellare e CLT hanno consentito di mostrare le qualità naturali del legno a chi vive questi spazi e ha contribuito a far superare all'edificio i requisiti del codice di conservazione di Milwaukee.

La torre ha una base in cemento che ospita l’ascensore e i vani scala, mentre il resto della struttura è in legno lamellare (CLT) e legno lamellare rivestito con pannelli di vetro.

Ascent è composto da un podio di sei piani sulla cui base sono stati posizionati degli spazi commerciali e servizi, oltre a un parcheggio e una hall.

I 19 piani successivi ospitano, invece, degli appartamenti e culminano in un piano superiore con vetrate a tutta altezza e due sky deck. Il rivestimento dell'edificio è "quasi esclusivamente" in vetro.

 

Ascent, Milwaukee, USA, 86,5 metri e 25 piani, dovrebbe diventare il nuovo edificio in legno più alto del mondo quando sarà completato nell'agosto 2022. © C. D. Smith Construction.

Ascent, Milwaukee, USA, 86,5 metri e 25 piani, dovrebbe diventare il nuovo edificio in legno più alto del mondo quando sarà completato nell'agosto 2022. © C. D. Smith Construction.

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su