Analisi e verifiche di elementi di sostegno flessibili nell'ambito dell'NTC2008 e degli Eurocodici

05/06/2012 579

Con le nuove Normative in materia di calcolo geotecnico (Norme Tecniche sulle Costruzioni, Eurocodici) si impone la necessità di affidare l’analisi e la verifica a codici di calcolo in grado di produrre risultati analitici completi e di contemplare le numerose verifiche previste. Il progetto di una paratia viene infatti oggi inserito nel quadro generale degli approcci di progetto previsti dall’Eurocodici e recepiti dall’NTC2008.

La verifica di un diaframma va ora vista come il controllo della crisi rispetto ad un cospicuo numero di stati limite da suddividersi in strutturali (STR), geotecnici (GEO) e idraulici (HYD, UPL).

All’interno di questo schema diviene essenziale per il professionista poter affiancare, ai noti strumenti basati sull’equilibrio limite, metodologie di analisi per fasi in regime non lineare. Diviene inoltre obbligatorio dover studiare contemporaneamente diversi approcci di progetto.

Il seminario intende affrontare le tematiche di analisi e verifica dei diaframmi, presentando esempi pratici ed evidenziando le implicazioni dell’uso di strumenti non lineari di calcolo. Sarà l’occasione per presentare le potenzialità del software Paratie Plus, sviluppato dalla società Ce.A.S. di Milano.

 

Per maggiori informazioni consulta il Programma Seminario Harpaceas