NTC08. Problemi applicativi e valutazione progetti. AIST ne parla al SAIE

Edilio ha intervistato l'ing. Adriano Castagnone, presidente di AIST, Associazione italiana software tecnico, che parteciperà al SAIE, il Salone dell'innovazione edilizia, in programma a Bologna dal 16 al 19 ottobre.
All'interno del Salone SAIE BIT dedicato all’Information Technology per il settore delle costruzioni sarà presente La Piazza del Software Tecnico AIST, spazio dedicato agli incontri formativi organizzati dalle aziende riunite nell’Associazione italiana software tecnico.

AIST torna al SAIE. Quali saranno le novità prodotto di questa edizione?
Le aziende socie di AIST sviluppano e distribuiscono software tecnico per l’edilizia, dal calcolo strutturale alla topografia, dall’energetica alla sicurezza. L’impegno comune è quello di proporre soluzioni informatiche e servizi secondo il codice etico AIST, che garantisce agli utenti non solo la sicurezza di programmi avanzati, sicuri e performanti, ma anche trasparenza, collaborazione e consulenza da parte delle software house. Scegliere quindi un software di un partner AIST significa quindi non solo avere la sicurezza di un prodotto aggiornato da un punto di vista normativo, ma anche affidabilità e correttezza. Ogni azienda socia, anche quest’anno, propone novità performanti e scientificamente avanzate.

La Piazza del Software tecnico, un'occasione di aggiornamento per il visitatore
Prosegue anche quest’anno la collaborazione sinergica con il SAIE, iniziata con un accordo lungimirante nel 2008. La nostra Piazza continua anche quest’anno ad animarsi con un programma composito di conferenze e incontri messo a punto grazie all’impegno di tutti i soci. Il percorso verso questi incontri, infatti, è iniziato già in primavera, con una serie di webinar organizzati proprio in collaborazione con il SAIE, video conferenze interattive che hanno permesso ai tecnici italiani di usufruire di approfondimenti e confronti su temi importanti della professione.
La Piazza del Software Tecnico AIST, quindi, ancora una volta e forse con ancor più energia, si conferma come un centro di aggiornamento perfetto per il visitatore della fiera: temi attuali, interessanti, relatori esperti e grandi divulgatori, in incontri dalla durata limitata ad un massimo di 90’ minuti. Una formula che in questi anni si è dimostrata vincente e d’impatto.

Piazza del Software Tecnico AIST. Day by day, il programma degli eventi

Un’anteprima sul convegno di venerdì mattina sul tema “NTC08. Problemi Applicativi. Valutazione dei Progetti. Analisi delle Revisioni”.
Il Convegno del 2013 sarà ancora sulle tematiche applicative del software in relazione alle Norme Tecniche per le Costruzioni, in particolare per quanto riguarda il Capitolo 10.
Ai sempre numerosi interventi di esperti provenienti da enti pubblici e università, la nostra relazione per il 2013 verterà sulla razionalizzazione dei documento progettuali, che necessariamente passa attraverso l’informatizzazione.
Un'informatizzazione “smart” che ha richiesto uno studio intenso in collaborazione con Enti di controllo dei progetti sismici e con l’appoggio di funzionari del Ministero delle Infrastrutture.
Questo è un tema discusso e dibattuto dall’uscita delle NTC e che ha prodotto risultati molto discussi, come la procedura della Regione Calabria per la gestione delle pratiche.
Per questo abbiamo cercato di mediare tutte le esigenze, a partire dai progettisti, attraverso soluzioni non coercitive, ai verificatori con soluzioni che agevolano la fase di controllo, ai produttori di software che devono salvaguardare gli investimenti effettuati nello sviluppo del software.

18 ottobre, ore 10.00
NTC08. Problemi Applicativi. Valutazione dei Progetti. Analisi delle Revisioni.
Il programma

 

Testo della notizia EDILIO