Marzia Bolpagni

Head of BIM International presso Mace

Contatti: LinkedIn

Curriculum

Marzia è un’esperta di digitalizzazione dell’ambiente costruito riconosciuta a livello internazionale. La sua visione è creare una società sostenibile e inclusiva, ispirando le nuove generazioni a partecipare a questo obiettivo. Marzia è un ingegnere edile laureata con lode presso l'Università degli Studi di Brescia. Ha successivamente conseguito un dottorato di ricerca presso il Politecnico di Milano sulla digitalizzazione dell’ambiente costruito. Oggi lavora per Mace dove sviluppa e implementa strategie digitali per clienti internazionali in diversi settori tra cui educazione, difesa, giustizia, farmaceutica, aviazione, finanziario e commerciale.

Marzia lavora attivamente per colmare il divario tra accademia ed industria: mentre ricopre ruoli di rilievo nell’industria, continua l'attività accademica come ricercatrice onoraria (Honorary Lecturer) presso la prestigiosa University College London (UCL) Bartlett School of Sustainable Construction, Visiting Professor presso Northumbria University nel Dipartimento di Ingegneria Meccanica e delle Costruzioni, ed è a capo della commissione di Standardizzazione e Modellazione del gruppo europeo di computazione per le costruzioni (EC3). Marzia guida un gruppo di lavoro europeo sulla digitalizzazione delle costruzioni dove rappresenta l’Italia (UNI) ed è l’autore di riferimento dello standard europeo EN 17412-1 sulla definizione del livello di fabbisogno informativo: la prima norma europea sul tema guidata dall'Italia. È Vice editrice del BIM Dictionary, dizionario open source sulla digitalizzazione dell’ambiente costruito del dove coordina 140+ esperti internazionali, e revisore della versione italiana. È Ambasciatrice dell’UK BIM Alliance, Ambasciatrice STEM, membro del gruppo di trasformazione digitale dell’Association of Consultancy and Engineering e Fondatrice di Italians in Digital Transformation UK, una comunità di 400+ professionisti con la passione per la trasformazione digitale e spirito collaborativo.

Marzia è stata invitata in 120+ eventi in 22 paesi, ed e' autrice di articoli scientifici e pubblicazioni di settore riconosciuti a livello internazionale tra cui un recente testo su Industria 4.0 per il settore delle costruzioni. Vincitrice di numerosi premi prestigiosi tra cui Ingenio al femminile (2017) dal ConsiglioNazionale degli Ingegneri, Vincitrice del premio individuale Mace Star Awards per Innovazione ed Eccellenza dei servizi offerti (2019), Vincitrice del premio individuale Giovane Ingegnere dell’anno dalla Royal Academy of Engineering e Sir George Macfarlane Medal per l’eccellenza del lavoro svolto (2021), Vincitrice del Premio individuale Professionista Emergente dell’Anno dall’ Association of Consultancy and Engineering (2021), Vincitrice del premio InspiringFifty: tra le 50 donne più influenti nella tecnologia in UK (2021), Vincitrice del prestigioso premio come Donna del Futuro per le Costruzioni (2021) e premiata come Alumna dell'Anno dall'Associazione Alumni dell' Università degli Studi di Brescia.

Archivio

Bim

Livello di fabbisogno Informativo: le norme EN 17412-1 e UNI 11337-4

Quanti dettagli inserire nella geometria dei nostri modelli informativi? Quali parametri includere? Queste sono alcune delle domande che ogni...

Leggi

Nuova norma UNI EN 17412-1: dai LOD al Livello di Fabbisogno Informativo

La nuova norma UNI EN 17412-1 riguarda concetti e principi per la definizione del Livello di Fabbisogno Informativo in ambito BIM

Leggi

Italians in Digital Transformation UK (IDTUk) - una community di Italiani nel mondo BIM

E' nata una community di Italiani nel mondo BIM

Leggi