Daniele Casagrande

Ingegnere - Istituto per la Bioeconomia - Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IBE)

Archivio

Sismica

Edifici X-Lam: analisi dinamiche elastiche-non lineari con input sismico a frequenza variabile

La valutazione del corretto periodo di vibrazione è una delle questioni cruciali nell'analisi e nella progettazione sismica degli edifici...

Leggi

Sismica

Pareti di taglio a telaio leggero in legno dotate di dispositivo ricentrante

Confronto tra il comportamento meccanico di due diverse pareti di taglio a telaio leggero in legno: una dotata di sistema ricentrante ed una priva dello stesso.

Leggi

Legno

Analisi del comportamento meccanico di pareti in X-Lam con aperture

Confronto dei risultati ottenuti dall’analisi di pareti in X-Lam con aperture intagliate utilizzando il modello completo in alternativa al modello a mensola, e quindi considerando la continuità strutturale fra architravi (o parapetti) e i segmenti di parete.

Leggi

Sismica

Duttilità e resistenza al degrado oligo-ciclico di connessioni nelle strutture in legno: ecco come valutarle

Questo lavoro presenta una nuova proposta per il calcolo della capacità di duttilità dei collegamenti in legno

Leggi

Legno

Test sismici su edifici in legno realizzati con diverse tecnologie costruttive

Il progetto europeo SERIES (Seismic Engineering Research Infrastructures for European Synergies ) ha l’obiettivo di promuovere la cooperazione fra le strutture di ricerca europee in ambito sismico e di favorire la divulgazione delle conoscenze più avanzate in questo settore. Le tematiche affrontate all’interno di questo progetto sono molteplici e abbracciano diversi settori dell’ingegneria sismica avanzata.
All’interno di questo contesto il gruppo di ricerca sulle strutture in legno dell’Università degli Studi di Trento , coordinato dai Prof. Maurizio Piazza e Roberto Tomasi e composto dagli ing. Daniele Casagrande, ing. Paolo Grossi e ing. Tiziano Sartori, è stato capofila di uno specifico progetto volto alla caratterizzazione sismica di quattro edifici in legno progettati con differenti tipologie costruttive. Il primo è stato costruito con la metodologia blockhaus, il secondo e il terzo con la metodologia a parete portante intelaiata (Platform frame) ed il quarto edifico mediante pareti portanti in CLT (XLAM).

Leggi