Liberato Ferrara

Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, Politecnico di Milano

Contatti: Sito Web LinkedIn

Archivio

Sperimentazione e progettazione di giunti a diamante con cappi per muri prefabbricati portanti

La memoria tratta della caratterizzazione del comportamento meccanico di un giunto per strutture prefabbricate a muri portanti realizzato con cappi di acciaio ad alta resistenza sporgenti da un recesso a forma di diamante ricavato nei muri.

Leggi

Indagine sperimentale sul comportamento meccanico di malte cementizie fibro-rinforzate utilizzate nella stampa 3D

La fabbricazione digitale con materiali a base cementizia richiede che questi abbiano specifiche proprietà reologiche e meccaniche, allo stato sia fresco sia indurito. In dettaglio, la manifattura additiva è tra le tecniche di fabbricazione digitale più diffusa.

Leggi

Prestazione meccanica e durabilità di calcestruzzi da compositi cementizi riciclati ad altissime prestazioni

Lo scopo di questo lavoro è analizzare le proprietà meccaniche e di durabilità dei calcestruzzi ad altissime prestazioni riciclati (RUHPC) contenenti diverse quantità di aggregato fine riciclato ottenuto dalla frantumazione di calcestruzzi ad altissime prestazioni (UHPC). Il lavoro riassume e confronta i risultati di diverse campagne sperimentali condotte nell'ambito del progetto ReSHEALience

Leggi

Autoriparazione in calcestruzzi ordinari: modellazione discreta

In questo lavoro viene presentata una proposta per la modellazione numerica del recupero in termini di resistenza meccanica, indotto dalla riparazione autogena; in particolare, vengono illustrate la formulazione teorica del modello e la sua calibrazione e validazione.

Leggi

Prove cicliche a taglio laterale di elementi prefabbricati con profili di alleggerimento e connessioni meccaniche

L’articolo presenta i risultati di prove di taglio laterale cicliche svolte presso il laboratorio LPMSC del Politecnico di Milano su quattro elementi di muro rivolte alla caratterizzazione del comportamento meccanico del muro a taglio con l’impiego di differenti schemi di disposizione di armatura di parete.

Leggi

Comportamento strutturale di un sistema innovativo per pareti prefabbricate alleggerite

Un Articolo presentato all'Italian Concrete Days

Leggi

Autoriparazione dei materiali cementizi: i risultati di cinque anni di ricerca al Politecnico di Milano

Accanto alla capacità autogena di autoriparazione si è studiata la efficacia di additivi cristallizzanti, ovvero di fibre naturali “presaturate”, al fine di “ingegnerizzare” e potenziare la suddetta capacità.

Leggi

Al via la fase di monitoraggio dei dimostratori del Progetto ReSHEALience per calcestruzzi a elevata durabilità

Il progetto di ricerca ReSHEALience è stato avviato nell'ambito del programma Horizon 2020 e punta a sviluppare calcestruzzi a elevata durabilità per strutture sia realizzate interamente sia rinforzate, al fine di migliorarne la durabilità e prevederne le prestazioni a lungo termine in condizioni ambientali aggressive.

Leggi

Il ciclo di vita dei calcestruzzi ad elevata durabilità applicati in ambienti estremamente aggressivi

Il Progetto ReSHEALience mira allo sviluppo di calcestruzzi fibro-rinforzati ad elevate performance ed elevata durabilità, definiti “UHDC – Ultra-High Durability Concretes”. All'interno i primi risultati dello studio

Leggi

Soluzioni sostenibili per elementi di copertura: un’opportunità offerta dai compositi cementizi fibrorinforzati

SOMMARIO Grazie all’impiego di compositi cementizi fibrorinforzati ad alte prestazioni (High Performance Fiber Reinforced Cementitious...

Leggi

Impermeabilizzazione

Capacità di auto-riparazione delle fessure in malte cementizie con additivi cristallini

Le strutture in calcestruzzo armato (CA) esposte ad attacchi marini e chimici presentano diversi problemi di durabilità dipendenti dal tempo, come l'invecchiamento e la corrosione, che richiedono interventi di riparazione precoci e spesso continui. La soluzione degli additivi cristallini.

Leggi

Impermeabilizzazione

Impermeabilizzazione del calcestruzzo integro e fessurato mediante additivi cristallizzanti

Introduzione È ben noto che la struttura porosa del conglomerato è responsabile dei fenomeni di degrado del materiale: pur essendo...

Leggi

Impermeabilizzazione

Impermeabilizzazione del calcestruzzo integro e fessurato mediante additivi cristallizzanti

Introduzione È ben noto che la struttura porosa del conglomerato è responsabile dei fenomeni di degrado del materiale: pur essendo...

Leggi

Impermeabilizzazione

Impermeabilizzazione del calcestruzzo integro e fessurato mediante additivi cristallizzanti

Introduzione È ben noto che la struttura porosa del conglomerato è responsabile dei fenomeni di degrado del materiale: pur essendo...

Leggi

Un CALCESTRUZZO ad ALTE PRESTAZIONI per la PROTEZIONE di STRUTTURE da URTI ed IMPATTI

garantire un'adeguata protezione di strutture ed infrastrutture, specialmente se socialmente sensibili, nei confronti di eventi eccezionali quali ad esempio impatti, esplosioni, etc.

Leggi

Impermeabilizzazione del calcestruzzo integro e fessurato mediante additivi cristallizzanti

Introduzione È ben noto che la struttura porosa del conglomerato è responsabile dei fenomeni di degrado del materiale: pur essendo...

Leggi

Computational Fluid Dynamics Modeling of Fresh Concrete Behavior

The New Boundaries of Structural Concrete Session B – Controlled-performance Concrete

Leggi

Self Healing Capacity of Concrete: a “Mechanical” Approach

The New Boundaries of Structural Concrete Session B – Controlled-performance concrete

Leggi

Additivi “cristallizzanti” nel calcestruzzo

Dalla riduzione della permeabilità e del ritiro alla autoriparazione delle fessure (“crack self healing”) L’attuale...

Leggi

Additivi “cristallizzanti” nel calcestruzzo: “crack self healing”

Il calcestruzzo, come ben noto, è un materiale caratterizzato da una struttura porosa, con pori che si estendono dalla scala nanometrica a quella micro- e millimetrica, quando non esacerbata da fattori esterni di errata posa in opera e cura dei getti. L’acqua, tanto in presenza di un gradiente di pressione quanto in assenza di esso per assorbimento capillare, può penetrare all’interno di tale struttura, innescando una serie di processi chimico-fisici che possono andare a detrimento della durabilità.

Leggi