Marcello Molfetta

Italcementi S.p.A., Laboratorio di Brindisi

Archivio

Prove di taglio su CALCESTRUZZI RINFORZATI con FIBRE METALLICHE da riciclo di PNEUMATICI

L’impiego di materiali derivanti da PFU ha trovato negli anni numerose applicazioni che consentono una progressiva riduzione della produzione di rifiuti attraverso il riutilizzo come materia prima secondaria all’interno di diversi sistemi produttivi. Peraltro, la legislazione vigente prevede la possibilità di perseguire finalità di tutela ambientale ottimizzando, anche tramite attività di ricerca e sviluppo il recupero dei pneumatici fuori uso.

Leggi

Il Rubbercrete: capacità di assorbimento dell’energia durante gli impatti

l'articolo descrive le caratteristiche del Rubbercrete sia allo stato fresco che allo stato indurito, valutandone le caratteristiche al variare della percentuale di gomma usata in due distinti set di mix, diversi anche per pezzatura di pneumatico triturato utilizzata

Leggi

Il Rubbercrete: capacità di assorbimento dell’energia durante gli impatti

l'articolo descrive le caratteristiche del Rubbercrete sia allo stato fresco che allo stato indurito, valutandone le caratteristiche al variare della percentuale di gomma usata in due distinti set di mix, diversi anche per pezzatura di pneumatico triturato utilizzata

Leggi

Il rubbercrete, un calcestruzzo "alternativo" con particelle di pneumatici fuori uso

studio di conglomerati cementizi “alternativi”, il «rubbercrete», caratterizzati dalla presenza di particelle di gomma derivanti da Pneumatici Fuori Uso in sostituzione di un quantitativo di inerti ordinari in percentuali variabili da 0% a 75%, analizzandone nello specifico le principali caratteristiche fisico-meccaniche, e le caratteristiche di durabilità.

Leggi