Rinforzi Strutturali | Superbonus | Sismica | LATERLITE RUREGOLD
Data Pubblicazione:

Leca e Ruregold per un intervento a misura di Sismabonus 110%

Le soluzioni di consolidamento strutturale Leca-Centrostorico e di rinforzo strutturale Ruregold insieme in opera per un intervento di riqualificazione residenziale in Toscana che ha consentito l’accesso agli incentivi fiscali previsti per l’adeguamento sismico degli edifici.

L'edificio presentava grosse fessurazioni, sistemate grazie alle soluzioni Laterlite

Le misure di incentivazione fiscale a supporto degli interventi di riqualificazione antisismica hanno portato progettisti e imprese ad affrontare interventi di consolidamento e rinforzo delle strutture in muratura esistenti anche di abitazioni unifamiliari e villette. È questo il caso del progetto affrontato da Pratesi Group, società di ingegneria specializzata in interventi “chiavi in mano”, per un edificio residenziale monofamiliare a Colognole, in provincia di Livorno.
L’edificio, una villetta unifamiliare su due livelli dalla superficie di circa 200 m per piano, si presentava in buone condizioni al piano terra, mentre al livello superiore erano presenti grosse fessurazioni: le strutture rischiavano di collassare e avevano capacità inferiore alla domanda, quindi necessitavano di un intervento di rinforzo e consolidamento anche antisismico.
Queste problematiche sono state brillantemente risolte grazie all’utilizzo delle soluzioni dei brand Laterlite: il sistema di consolidamento statico e antisismico dei solai Leca-CentroStorico e i sistemi per il rinforzo strutturale Ruregold a base di materiali compositi FRCM (Fiber Reinforced Cementitious Matrix).

Il progetto e l’esecuzione dei lavori – iniziati e portati a termine nel 2021 - sono stati affidati a Pratesi Group, che si è occupata anche della scelta dei materiali e di definire le soluzioni tecniche da adottare. Si trattava del primo cantiere su villetta unifamiliare che la società seguiva con il Superbonus 110%: “La riqualificazione ha previsto diversi interventi, non solo finalizzati a migliorare la sicurezza antisismica ma anche di efficientamento energetico, in ottica di eseguire una ristrutturazione completa dell’immobile. È stato installato un impianto fotovoltaico, il solare termico, è stato previsto il cappotto termico di isolamento”, racconta l’Ing. Alessia Lucarelli di Pratesi Group.

Oltre a permettere alla società di ingegneria di sperimentare per la prima volta il meccanismo degli incentivi e di fare una progettazione mirata su di essi, questo cantiere è stato anche l’occasione per conoscere le soluzioni di Laterlite. “Per la prima volta abbiamo adottato il sistema di consolidamento Leca-CentroStorico, ne abbiamo studiato online le caratteristiche e il metodo applicativo e abbiamo ottenuto un ottimo risultato. Anche i sistemi Ruregold, che abbiamo conosciuto tramite il web, ci sono sembrati innovativi e prestanti ed effettivamente l’esperienza si è confermata positiva, l’applicazione è stata semplice e veloce”, afferma Andrea Pratesi, General Manager di Pratesi Group.

Realizzata una nuova soletta in calcestruzzo leggero Leca, perfettamente interconnessa al solaio esistente

In dettaglio, il sistema di consolidamento strutturale leggero dei solai Leca-CentroStorico ha consentito di formare una nuova soletta in calcestruzzo leggero strutturale Leca, perfettamente interconnessa al solaio esistente grazie all’impiego dei Connettori CentroStorico.
Nel caso specifico della villetta di Colognole, essendo presenti solai misti sia con travi in legno sia con volte in acciaio, sono stati utilizzati i Connettori CentroStorico nelle versioni Legno e Acciaio e il Connettore Perimetrale per il collegamento dei solai alle pareti. Questo ha consentito di ottenere il “comportamento scatolare” dell’edificio, assicurando la continuità strutturale degli elementi portanti dell’edificio e di conseguenza migliorandone la funzione antisismica.

Successivamente, il calcestruzzo strutturale leggero Leca CLS 1400 è stato posato sulla superficie interessata dai lavori. Leca CLS 1400 è un premiscelato in sacco, adatto alla realizzazione di getti di rinforzo e solette collaboranti; pesa in opera 1.400 kg/m³, un notevole alleggerimento rispetto ai circa 2.400 kg/m³ del tradizionale calcestruzzo.

Per il rinforzo delle pareti, sia all’interno sia all’esterno dell’edificio, hanno trovato impiego le soluzioni per il rinforzo strutturale Ruregold a base di materiali compositi FRCM. In particolare, è stato adottato un pacchetto composto da C-MESH 84/84, rete bidirezionale da 168 g/m2 in fibra di carbonio, utilizzata in combinazione con la malta MX-RW Alte Prestazioni, premiscelata fibrata ad alte prestazioni per il rinforzo strutturale di murature esistenti, e con il connettore in fibra di carbonio C-JOINT.

Laterlite è stata in grado, inoltre, di offrire assistenza tecnica e progettuale a 360°, non solo per il rinforzo dei solai con i sistemi Leca, ma anche per il rinforzo strutturale con le tecnologie Ruregold sia in fase progettuale, sia in fase di fornitura e installazione dei prodotti
L’intervento eseguito come descritto oltre a garantire il ripristino della funzionalità statica e antisismica del manufatto, ha consentito l’accesso alle agevolazioni fiscali Sismabonus previste dal Superbonus 110%.

SCOPRI DI PIU' SULLE SOLUZIONI LATERLITE

Leggi anche