Il risparmio energetico passa dalla riconversione degli stock immobiliari

29/10/2014 1906

A MILANO un importante CONVEGNO con CREDITI formativi x INGEGNERI, ARCHITETTI e GEOMETRI

SISTEMA EDIFICIO/EDIFICI A SISTEMA: SMART SWAP BUILDUNG

La riqualificazione del patrimonio edilizio come volano per la ripresa
Riconversione di uno stock immobiliare caratterizzato da alti livelli di efficienza energetica, comfort abitativo e sicurezza sismica dell’involucro edilizio

L'attuale congiuntura finanziaria riconosce nella riqualificazione del patrimonio edilizio esistente un efficace volano per il rilancio della crescita del sistema paese.

La contrazione del mercato immobiliare ha generato una significativa quantità di patrimonio invenduto, incapace di essere assorbito, in attesa di adeguate politiche di valorizzazione. Nel migliore dei casi si rilevano risposte parziali, dipendenti dalla lungimiranza dei singoli, al di fuori di alcuna azione sistemica e condivisa a livello territoriale.

Una delle principali sfide odierne nel settore delle costruzioni è rappresentato dall’innovazione dei processi e dei sistemi costruttivi per la riqualificazione e riconver-sione di uno stock immobiliare caratterizzato da livelli di efficienza energetica, sicurezza sismica, inclusività e comfort abitativo inadeguati alle attuali esigenze.

L’involucro edilizio, connesso al sistema strutturale ed impiantistico, rappresenta spesso il punto di maggior debolezza in cui è necessario intervenire coniugando risposte prestazionali efficienti di acustica, isolamento termico, economicità e LCA (Life Cycle Assessment) non perdendo i significati ed i valori formali della qualità architettonica e della tradizione costruttiva.

Perseguendo la priorità della rigenerazione urbana sostenibile e della riduzione dell'impatto ambientale unitamente alla qualità architettonica, il progetto strategico di Aster Smart Swap Building si pone l'obiettivo di operare sul patrimonio residenziale urbano esistente e invenduto.

Leggi l'intervista al Prof. Balzani: www.ingenio-web.it/Articolo/1874/Balzani:_come_realzzare_la_riqualificazione_e_riconversione_di_interi_stock_immobiliari.html

PROGRAMMA


SMART SWAP BUILDING – MILANO 4 novembre 2014

KLIMA HOTEL MILANO FIERE VIA PRIVATA VENEZIA GIULIA, 8
(AREA VIA STEPHENSON) – MILANO

Prima sessione mattutina 9.00 – 12.30

La riqualificazione del patrimonio edilizio come volano per la ripresa

ore 9.00  INTRODUZIONE AL TEMA

Cecilia Bolognesi, Consigliere dell’ Ordine degli Architetti, P. P. e C. della Provincia di Milano
Marcello Balzani, Responsabile Scientifico TekneHub, Piattaforma Costruzioni Rete Alta Tecnologia Emilia-Romagna

INTERVENTI

ore 9.15 | Smart Swap Building: un progetto strategico di Aster per riqualificare l’esistente
Francesco Paolo Ausiello, Responsabile Progetti Strategici Aster

ore 09.40 | RIUSO_03 – La rigenerazione sostenibile della città
Alessandro Marata, Consigliere Nazionale CNAPPC – Presidente Dipartimento Ambiente e Sostenibilità

ore 10.00 | Recupero e innovazione con tecnologie stratificate a secco
Marco Imperadori, Politecnico di Milano, ABC (Architecture, Built Environment and Construction Engineering)

ore 10.30 | Intervenire sull’involucro migliorando efficienza energetica, funzione strutturale e design
Gianluca Rigamonti, Funzionario Tecnico Knauf

 

ore 11.00 | La pompa di calore applicata alla climatizzazione e alla produzione di acqua calda. Risparmio energetico e la riduzione delle emissioni di CO2
Claudia Calabrese,  Mitsubishi Electric Europe – Climatizzazione

ore 11.30 | Le risorse economiche per riqualificare. Troviamole con nuovi Strumenti Finanziari
Andrea Ceoletta, Harley & Dikkinson

ore 11.45 | TAVOLA ROTONDA: Nuovi modelli di business connessi alla riqualificazione dell’esistente
Sono stati invitati:
Leopoldo Freyrie, Presidente CNAPPC
Gaetano Fede, Consigliere CNI Responsabile Area Sicurezza ed Area Energia
Franco Luraschi, Presidente Commissione Antincendio Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano
Emilio Pizzi, Preside della Scuola di Ingegneria Edile-Architettura, Politecnico di Milano Pier Attilio Superti, Segretario Generale ANCI Lombardia
Thomas Miorin, Managing Director Habitech, Distretto Tecnologico Trentino per l’Energia e l’Ambiente
Franco Pani, Presidente Nazionale Confamministrare

ore 12. 45 | CONCLUSIONI

Seconda sessione pomeridiana 14.30 – 17.30
Riconversione di uno stock immobiliare caratterizzato da alti livelli di efficienza energetica, comfort abitativo e sicurezza dell’involucro edilizio

ore 14.30 | INTRODUZIONE AL TEMA
Stefano Calzolari, Presidente Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano
Marcello Balzani, Responsabile Scientifico TekneHub, Piattaforma Costruzioni Rete Alta Tecnologia Emilia-Romagna

INTERVENTI

ore 14.45 | Ripartizione delle spese UNI 10200: in pratica si fa così
Laurent Socal, Presidente ANTA Associazione Nazionale Termotecnici ed Aerotecnici – Rappresentante italiano al CEN-TC 228 (Heating systems in buildings)

ore 15.15 | Efficientamento energetico dell’involucro
Mirko Berizzi, Direzione Tecnica Vanoncini S.p.A.

ore 15.40 | Il progetto del recupero energetico: utilizzo della tecnologia termoriflettente
Andrea Rinaldi, Dipartimento di Architettura Università di Ferrara

ore 16.00 | Il nuovo Testo Unico in materia di prevenzione incendi: innovazione e criticità. Una sfida per i Professionisti
Franco Luraschi, Presidente Commissione Antincendio Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano
Franco Barosso, Libero Professionista

ore 16.30 | Condominio, Imprese, Professionisti: Rischi e Opportunità della Riforma del Condominio
Gianfranco di Rago, Responsabile Centro Studi Giuridici Confabitare
Franco Pani, Presidente Nazionale Confamministrare

ore 17.00 | Tecnologie e progetti per costruire sul costruito
Fabio Camorani, Ingegnere Strutturista, Politecnica Modena

ore 17.30 | CONCLUSIONI - seguirà dibattito


Tag: efficienza energetica, comfort abitativo, Riconversione di uno stock immobiliare, crediti formativi