A CONCRETE VISION:Riflessioni e proposte x comprendere il cambiamento nella filiera del calcestruzzo

A CONCRETE VISION
Riflessioni e proposte per comprendere il cambiamento nella filiera del calcestruzzo.
Giornate Italiane del Calcestruzzo, Fiera di Piacenza, Sala C/E ore 9,30 – 13,00  - Giovedì 10 novembre 2016

Riflessioni sulla Crisi del Calcestruzzo

Il mercato italiano del calcestruzzo nel 2016 non crescerà come era stato previsto alla fine dello scorso anno, e non resterà neppure stabile. Anche i più ottimisti purtroppo dovranno ravvedersi con le stime che puntano ai 20 milioni di mc annuali e poco più.

L’emorragia non si è fermata nel 2015 e purtroppo il dati del 2016 sono neri, neppure grigi, proprio neri.

Oggi parlavo al telefono con un amico produttore di calcestruzzo, che a causa di un incidente ha dovuto cambiare l’auto, ed essendo contento di quella che aveva ha preso lo stesso modello. In poco tempo l’auto è stata migliorata, ha il baricentro più basso, è più silenziosa, … A questo  punto gli ho chiesto cosa avessimo cambiato noi, nella produzione del calcestruzzo e nella sua offerta in questi 8 anni. Nulla, anzi ...

Ricordo gli inizia degli anni Zero, con Andrea Bolondi giravamo l’Italia per parlare di SCC. Con Giorgio Carissimi promuovevamo il PAVICAL, il calcestruzzo per pavimenti. Con Giovanni Plizzari presentavamo le Istruzioni CNR sui Calcestruzzi Fibrorinforzati. … Era poi partito il progetto Concrete di ATECAP e altri, il miglior progetto di divulgazione delle conoscenze mai realizzato in Italia. Si parlava di innovazione, di valorizzazione dei prodotti e dei servizi.

Poi è arrivata la crisi. E’ stato tagliato il progetto concrete. Sono stati tagliati da molti impianti i responsabili tecnologici. Si è abbassata la guardia e mentre negli USA studiavano come usare il Calcestruzzo negli interventi di ristrutturazione grazie al SCC con fibre autoriparante, noi siamo tornati a vendere del calcestruzzo a resistenza (non a prestazione).

Riflessioni su cosa fare

Cosa fare ...
resistere, continuando a rimettere soldi nella speranza che cambi qualcosa?
dare una finta svolta, facendo nascere una nuova società, lasciando i problemi alla vecchia?

Purtroppo un mercato da 20 milioni di metri cubi non consente di prendere/perdere tempo, e chi pensa che la soluzione stia nel nascondere la polvere sotto il tappeto sta probabilmente facendo un errore molto grosso. E chi pensava che con l'FPC avremmo fatto selezione ... si sbaglia di grosso. Sono aumentati i costi, ma ci sono ancora produttori che vendono calcestruzzo senza avere il certificato aggiornato.

Quali soluzioni intraprendere quindi ?

Vogliamo stimolare questa riflessione con un evento che realizziamo a Piacenza, alle Giornate Italiane del Calcestruzzo, dove abbiamo invitato tanti amici del settore a raccontare la loro storia su come l’innovazione è stata il punto chiave per combattere la crisi. Ogni relatore avrà 8 minuti per raccontare la sua idea. Un incontro quindi ad hoc per gli operatori del settore.


Giovedì 10 novembre 2016
A CONCRETE VISION
Riflessioni e proposte per comprendere il cambiamento nella filiera del calcestruzzo.
Giornate Italiane del Calcestruzzo, Fiera di Piacenza, Sala C/E ore 9,30 – 13,00  -
Conferenza organizzata da INGENIO ed EUROCONFERENCE

Ore 9.30: registrazioni

Ore 10.00
SCC, Self Healing, Fibre - Cosa accade negli Stati Uniti
Liberato Ferrara, VIDEO

Ore 10.10
Il cambiamento può essere la soluzione alla crisi ?
Andrea Dari, INGENIO

Ore 10.20
CQS: cosa può fare un consorzio di piccole aziende di produzione del calcestruzzo
Donatello Cherchi, Giuseppe Ruggiu, Produttore di Calcestruzzo

Ore 10.30
Mantenere una visione internazionale per il progresso e l'innovazione
Mario Alberto Chiorino, American Concrete Institute Italia Chapter

Ore 10.40
SFRC: quando il progettista lo fa suo.
Alessandra Tonti, BEKAERT

Ore 10.50
Stampare il cemento armato: un esempio di Costruzioni 4.0
Mimmo Asprone, Federico II

Ore 11.00
La rilevanza della Ricerca
Silvio Palomba, BASF

Ore 11.10
L’industria del calcestruzzo può essere SMART
Roberto Sgarbi, Elettrondata

Ore 11.20
Conquistare nuovi mercati grazie alla composizione del parco mezzi
Adalberto Marcello, CIFA

Ore 11.30
Il calcestruzzo che si autoripara per conquistare nuovi mercati
Enrico Maria Gastaldo, Penetron

Ore 11.40
Una nuova strategia: l’impianto … on the road!
Mirko Collato, SIMEM

Ore 11.50
Aeternum: un nuovo approccio alla prescrizione del calcestruzzo
Silvio Cocco, Tekna Chem

Ore 11.50
Rinnovamento, Crescita e Innovazione
Massimo Fumagalli, Fibrocev

Ore 12.00
Sostenibilità: opportunità imprescindibile per il mercato del calcestruzzo
Elena Benzoni, ICMQ