Adeguamento sismico di edifici multipiano in c.a. mediante pannelli a taglio di acciaio

SOMMARIO
Il consolidamento sismico degli edifici esistenti in cemento armato rappresenta da qualche decennio un’attività economico-sociale importante per la riqualificazione delle aree urbane. Tecnologie innovative di intervento basate su soluzioni reversibili mediante l'uso di dispositivi metallici sono capaci di proteggere gli edifici dal danneggiamento, fornendo elevati livelli di sicurezza strutturale. Nella presente memoria vengono estesi i risultati conseguiti nel progetto di ricerca ILVA-IDEM, dove è stato effettuato l’adeguamento antisismico di una struttura intelaiata a due livelli in c.a. mediante l’uso di pannelli a taglio di acciaio ed alluminio, al caso degli edifici multipiano in c.a. progettati per carichi verticali. Tale attività si inquadra come naturale prosecuzione degli studi intrapresi nell’ambito del progetto di ricerca COST Action C26 “Urban Habitat Constructions under Catastrophic Events", in cui è stata valutata la vulnerabilità sismica di una serie di edifici multipiano in c.a. a destinazione residenziale localizzati in un’area del centro storico di Torre del Greco (NA). Avendo le analisi condotte evidenziato l’incapacità di tali edifici di resistere alle azioni sismiche, è stata eseguito il progetto di adeguamento degli stessi mediante l’uso di lastre metalliche a taglio del tipo a campata parziale ("partial bay") e a tutta campata ("full bay"). Il comportamento degli edifici muniti dei citati dispositivi irrigidenti e di rinforzo è stato valutato mediante analisi numeriche condotte in ambito non lineare. I risultati ottenuti hanno mostrato un significativo miglioramento delle performance strutturali degli edifici testati.

ABSTRACT
From several decades the seismic retrofitting of existing reinforced concrete buildings represents an important economic and social activity for requalification of urban areas. Innovative and reversible intervention techniques based on metallic devices are capable of protecting buildings from damage, so providing high levels of structural safety. In this paper the results achieved in the research project ILVA-IDEM, where the seismic retrofitting of a full-scale two levels RC framed structure by means of steel and aluminium shear panels was performed, are extended to the case of multi-storey RC buildings designed for gravity loads only. This activity is framed as a natural continuation of the studies undertaken within the research project COST Action C26 "Urban Habitat Constructions under Catastrophic Events", where the seismic vulnerability of a series of multi-storey residential RC buildings located in the historic centre of Torre del Greco (NA) was assessed. Considering the inability of these buildings to withstand seismic forces, their seismic retrofitting design by using "full bay" and "partial bay" steel shear panels has been carried out. The behaviour of the buildings equipped with these stiffening and strengthening devices has been evaluated through numerical non-linear analyses. The results showed a significant improvement of the structural performance of tested buildings.

 

Memoria tratta dagli Atti del XXIII CONGRESSO C.T.A. - LE GIORNATE ITALIANE DELLA COSTRUZIONE IN ACCIAIO, 9-12 ottobre 2011 Lacco Ameno, Ischia (NA).

 

Scarica tutto l'articolo

 
 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su