Edilizia scolastica: nuove scuole in 10 regioni con finanziamenti INAIL

06/10/2017 2518

Edilizia scolastica, 100 milioni di fondi INAIL per 10 regioni: dovranno essere edifici innovativi dal punto di vista architettonico, impiantistico e tecnologico

E' stato approvato, nella Conferenza Stato Regioni del 5 ottobre, lo schema del dpcm di attuazione dell’articolo 1, comma 85, della legge 232/2016 (legge di bilancio 2017), relativo alla realizzazione di nuove scuole finanziate con investimenti immobiliari Inail. E' disponibile la tabella di riparto inserita nell'art.1 del dpcm.

I 100 milioni stanziati per l’operazione sono stati suddivisi tra 10 Regioni, che hanno dichiarato la propria disponibilità ad aderire all’operazione, sostenendo il canone che Inail richiede: Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Piemonte, Sardegna e Umbria.

Come l’operazione #scuoleinnovative, sostenuta dal canone Miur e avviata nel 2015, anche questa è finalizzata alla realizzazione di nuovi edifici scolastici innovativi dal punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico, dell’efficienza energetica e della sicurezza strutturale e antisismica, caratterizzati dalla presenza di nuovi ambienti di apprendimento e dall’apertura al territorio.

Le Regioni individueranno le aree sentiti gli Enti locali e sceglieranno le procedure di affidamento delle progettazioni, anche tramite concorso per garantire una migliore qualità.