Inarcassa: novità su polizze sanitarie base e adesione dei familiari al piano sanitario integrativo

La Cassa dei professionisti comunica le ultime novità, scadenze e opportunità per gli iscritti

Novità sulla Polizza Sanitaria Base Inarcassa (gratuita) e nuove garanzie gratuite per iscritti e pensionati iscritti (operatività quadriennio 2018-2021), oltre a indicazioni per l'estensione, a pagamento, della garanzia ai familiari e per aderire al Piano Sanitario Integrativo a pagamento (operatività quadriennio 2018-2021). Sono alcune delle novità che Inarcassa propone agli associati. Vediamole nel dettaglio.

Polizza Sanitaria Base Inarcassa (gratuita) e nuove garanzie gratuite per iscritti e pensionati iscritti (operatività quadriennio 2018-2021)
La Cassa informa che RBM Salute S.p.A. - insieme a Previmedical S.p.A. – è risultata vincitrice della gara d'appalto comunitaria e sarà pertanto di nuovo il partner di Inarcassa, nel quadriennio 2018-2021, per la gestione della polizza sanitaria base "Grandi Interventi Chirurgici e Gravi Eventi Morbosi" e del "Piano sanitario Integrativo" in convezione. Dal 1° gennaio 2018, quindi, la Polizza base sarà garantita gratuitamente da Inarcassa agli iscritti e ai pensionati iscritti in regola con gli adempimenti contributivi. I beneficiari di pensione (diretta o ai superstiti) non iscritti potranno invece aderirvi facoltativamente a proprie spese. Rispetto al precedente contratto, le coperture sono state integrate con nuove garanzie come ad esempio la protezione degli eventi infortunistici.

Ecco le novità nelle coperture che saranno disponibili dal 1° gennaio 2018:

  • "Indennità gesso" da infortunio di 50 € giornalieri in caso di ricovero o inabilità temporanea totale o parziale, nel limite di 40 giorni per sinistro e di 100 giorni per anno assicurativo;
  • Nuove prestazioni nell’elenco Grandi Interventi. Interventi oncologici: fibroma dell’utero; interventi di neurochirurgia (ernia discale); interventi di chirurgia maxillo-facciale (rinosettoplastica in difetto nasale traumatico); interventi di chirurgia uro-genitale (ipertrofia prostatica);
  • Indennità dread desease: una tantum di € 2.500 estesa all’impianto di by-pass;
  • Prestazioni medico - specialistiche, riabilitative o infermieristiche riferite a malattie oncologiche e a patologie degenerative  (es. sclerosi a placche, SLA, tetraplegia, Alzheimer, morbo di Parkinson), sono garantite indipendentemente dal ricovero e/o dalla prima diagnosi della malattia;
  • Prestazioni chemioterapiche per le malattie oncologiche qualunque sia la forma di somministrazione, anche farmacologica, di trattamenti antitumorali riconosciuti dai protocolli internazionali;
  • Nuove prestazioni in check-up: ecografia addome, MOC (ogni tre anni), gastroscopia (ogni tre anni);
  • Prevenzione Pacchetto Donna: tra 30 e 39 anni (ecocolordoppler venoso agli arti inferiori – una volta ogni due anni e test HPV (Papilloma Virus); tra 40 e 49 anni (visita senologica – una volta ogni anno in combinazione con ecografia mammaria/mammografia); over 50 anni (indagini di laboratorio specifiche, una volta ogni tre anni); senza limiti di età (ecografia transvaginale, una volta ogni due anni);
  • Prevenzione Pacchetto Uomo: over 21 anni (ecografia testicolare sino al compimento dei 40 anni, una volta ogni due anni); over 50 anni (ECG da sforzo – una volta ogni due anni);
  • Prevenzione Sindrome Metabolica;
  • Possibilità di sottoscrivere una polizza infortuni (per i soli iscritti e attivabile fino a 70 anni) che copre morte, invalidità permanente e infortuni e riconosce un’indennità integrativa giornaliera in caso di infortunio
  • Sconti e/o tariffe riservate agli associati per prestazioni non contemplate in polizza. Ad ogni assistito sarà assegnata una card elettronica nominativa, scaricabile attraverso la APP Mobile RBM Salute o attraverso l’area riservata.


Indicazioni per l'estensione, a pagamento, della garanzia ai familiari e per aderire al Piano Sanitario Integrativo a pagamento (operatività quadriennio 2018-2021)
Tutti gli assicurati con la Polizza Base potranno estendere le garanzie al nucleo familiare, con premio a proprio carico. Sarà invece possibile per i soli iscritti attivare, facoltativamente e sempre a proprie spese, il Piano sanitario Integrativo, per sé o anche per i familiari. Dal prossimo 28 dicembre, saranno disponibili sul sito internet www.inarcassa.rbmsalute.it tutte le informazioni sulle polizze e l’accesso alla propria Area Riservata per richiedere l’adesione o l’estensione delle coperture al nucleo familiare, che dovrà pervenire entro il 28 febbraio 2018.