III Forum Internazionale OICE sul BIM

OICE 12/06/2018 499

Il BIM dalla progettazione alla gestione dell'opera: esperienze internazionali e nazionali di committenze e operatori pubblici e privati

Il tema della digitalizzazione del settore delle costruzioni è centrale per l'efficienza e per la modernizzazione del "Sistema Italia" e rappresenta una sfida che committenze, progettisti e imprese di costruzioni devono sapere cogliere anche in una prospettiva di competizione globale.

Il Forum organizzato da OICE, l'Associazione delle società di ingegneria e architettura, italiane, che si apre mercoledì 13 giugno a Roma (dalle 9 alle 18), ha l'ambizione di offrire uno sguardo attento e qualificato - a partire dalle esperienze internazionali - su questo percorso che vedrà l'Italia impeganata a partire dal prossimo gennaio 2019 quando il BIM (Building Informatio Modelling) sarà realtà per tutte le opere pubbliche oltre i 100 milioni.

Durante il Forum, che vedrà la presenza di importanti relatori stranieri (dagli Usa, dal Regno Unito e dalla Danimarca), l'associata Italferr presenterà in anteprima nazionale i contenuti del Primo Libro bianco sul BIM: “Innovare per progettare il futuro” analizzando le potenzialità del BIM nei prossimi dieci anni.

All'intervento di Italferr seguiranno le relazioni delle principali case di software (Allplan, Autodesk, Bentley, Graphisoft  main sponsor del Forum) e le presentazioni di importanti progetti realizzati da Lotti Ingegneria, Net engineering, Politecnica e Pro Iter, in Italia e all'estero, nonché una relazione di ICMQ sulla certificazione dei sistemi di gestione. Chiuderà il Forum una relazione "di prospettiva" sui future trends dell'ingegneria e dell'architettura a livello internazionale.

Scarica il programma completo in allegato.