Sicurezza e sismoresistenza: il telaio iperstatico Tecnostrutture abbinato al nuovo solaio ultraleggero Airfloor™

TECNOSTRUTTURE 06/07/2018 1130

cinema-castiglioncello.jpg

Nasce dallo storico cinema di Castiglioncello, in provincia di Livorno, un nuovo e prestigioso edificio che oltre a ospitare l’affezionata sala per le proiezioni cinemato-grafiche vedrà presenti diversi edifici commerciali e appartamenti.

Il progetto e la soluzione Tecnostrutture

Il nuovo immobile di Castiglioncello, snello e perfettamente immerso nel paesaggio circostante, sorge da un progetto di demolizione e nuova realizzazione del vecchio edificio, per un totale di 1700 mq su quattro piani, di cui uno parzialmente interrato.

Per la realizzazione dell’opera è stata scelta un’innovativa soluzione di Tecnostrutture: unire al proprio telaio formato da pilastri basic, travi cls e basic, il nuovissimo solaio ultraleggero in EPS Airfloor™ il quale, tra i vari pregi, porta notevoli e indiscussi vantaggi a livello delle fondazioni.

Vantaggi

La tecnologia Tecnostrutture scelta per la realizzazione dell’opera a Castiglioncello ha portato immediati risultati e vantaggi, di pratico utilizzo sopratutto per i progettisti, i quali hanno potuto avvalersi della velocità di esecuzione, sismoresistenza, nativa resistenza al fuoco, leggerezza e sicurezza in cantiere. Il solaio alleggerito Airfloor™ ha un peso inferiore rispetto ai tradizionali solai risultando quindi, a parità di resistenza, più appropriato per questa tipologia di edifici. Garante della buon esito dell’opera è anche la capacità dell’ufficio tecnico di Tecnostrutture di affrontare e risolvere tutte le problematiche che un edificio così articolato ha posto.

Credits
Committente e Impresa di costruzioni: Impresa Edile Frangerini Ugo
Fornitura strutture: Tecnostrutture, azienda con 35 anni di esperienza specializza-ta nel settore dei prefabbricati a struttura mista acciaio-calcestruzzo.

Ringraziamenti
Tecnostrutture ringrazia tutti coloro che con il proprio lavoro hanno contribuito al buon esito di quest’opera.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI VAI AL SITO DI TECNOSTRUTTURE