Imprese, lavoratori e professionisti: critiche al Decreto Genova

La città si mobilita per difendere il suo futuro

Su iniziativa della Camera di commercio di Genova si sono riuniti ieri 2 ottobre, nella sede camerale, i rappresentanti del mondo economico genovese nella sua interezza: associazioni di categoria imprenditoriali, sindacati confederali dei lavoratori e ordini professionali.

Tutti i presenti hanno espresso un giudizio fortemente critico sul “Decreto Genova emanato nei giorni scorsi dal Governo.

A parere degli intervenuti, molti importanti aspetti che erano stati rappresentati non sono stati presi in considerazione dal testo definitivo varato dal Consiglio dei Ministri, creando grande incertezza sulla ricostruzione del ponte e sul futuro dell’economia genovese.

I presenti hanno quindi deciso di redigere collegialmente, nei prossimi giorni, un documento ultimativo che evidenzi le necessità vitali per l’economia cittadina e di trasmetterlo in tempi rapidi al Governo per il tramite di S.E. il Prefetto.

Erano presenti:

  • Alleanza Cooperative Genova
  • ANCE Genova
  • Assagenti Genova
  • CGIL Genova
  • CGIL Liguria
  • CISL Genova
  • CISL Liguria
  • CNA Genova
  • Coldiretti Genova
  • Collegio dei periti industriali Genova
  • Collegio geometri Genova
  • Confartigianato Genova
  • Confcommercio Genova
  • Confesercenti Genova
  • Confindustria Genova
  • Confitarma
  • CULMV P. Batini
  • Dottori Commercialisti Genova
  • FITA CNA
  • Ordine architetti Genova
  • Ordine avvocati Genova
  • Ordine Consulenti del lavoro
  • Ordine Ingeneri Genova
  • Spediporto Genova 
  • Trasportounito Genova
  • Uil Liguria