Rifacimento del Lungolago di Lecco: concorso di progettazione con 38 mila euro al vincitore! I dettagli

Il Comune di Lecco ha presentato le linee guida del concorso di idee per il rifacimento del waterfront cittadino. Al vincitore 38 mila euro, prima idea progettuale da presentare entro il 18 ottobre 2019

progettazione1.jpg

Si chiama "Waterfront, Nuovi riflessi" ed è il nuovo concorso di progettazione, lanciato dal Comune di Lecco per riqualificare il Lungolago della città lombarda. Si cerca, nello specifico, un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un "progetto di fattibilità tecnica ed economica" per la riqualificazione del lungo lago lecchese.

Bando di concorso progettazione Lungolago Lecco: i punti principali

  • al vincitore saranno affidati le successive fasi di progettazione definitiva ed esecutiva (più direzione lavori e coordinamento della sicurezza) "previo reperimento delle risorse economiche necessarie per l'esecuzione dell'opera, entro un termine non superiore ad anni 5 dall'approvazione della graduatoria della seconda fase, con procedura negoziata senza bando";
  • i costi stimati per la realizzazione ammontano a 10 milioni di euro;
  • per partecipare alla prima fase la deadline è fissata al 18 ottobre 2019, mentre la scadenza della seconda fase al 6 maggio 2020;
  • nella prima fase, il progetto deve essere "utile a dimostrare alla commissione giudicatrice l'assetto urbanistico definitivo, l'idea architettonica di fondo e la definizione complessiva dell'intervento comprensiva degli interventi di arredo urbano da inserire, il tutto da sviluppare nella seconda fase. In questa fase il partecipante avrà piena libertà progettuale nel rispetto dei costi e dei vincoli dettati dalle linee guida redatte dalla Stazione appaltante";
  • criteri di riparto dei punteggi massimi nella prima fase: qualità e innovazione del progetto (max 40 punti); inserimento nel contesto urbano e nel territorio (max 30 punti); tutela e valorizzazione degli ambienti lacuali e del paesaggio (max 30 punti);
  • montepremi totale: 63 mila euro, di cui 38 mila al vincitore, 7 mila al secondo, 6 mila al terzo, 5 mila al quarto e 4 mila al quinto. L'autore della proposta maggiormente votata dai cittadini lecchesi riceverà un rimborso spese di 3 mila euro.

IL BANDO, IL DISCIPLINARE DI GARA E IL DOCUMENTO DI INDIRIZZO PER LA PROGETTAZIONE SONO SCARICABILI IN FORMATO PDF




Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su