That’s Mobility: a settembre l’appuntamento dedicato alla mobilità elettrica

Massimiliano Pierini : «Non solo infrastrutture e mobilità: l’auto elettrica cambia anche gli edifici del domani»

Tutti i numeri e i trend della mobilità elettrica in Italia, in Europa e a livello mondiale e approfondimenti per spiegare i cambiamenti conseguenti al nuovo modo di spostarsi «a zero emissioni»: una rivoluzione che deve considerare tutti i fattori in gioco. Ad esempio la capillare diffusione delle infrastrutture di ricarica su strade e autostrade, ma anche negli edifici.

Sono alcune delle tematiche che saranno affrontate in occasione di That’s Mobility, l’evento dedicato alla mobilità elettrica organizzato da Reed Exhibitions Italia in partnership con l’Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano. La seconda edizione della Conference&Exhibition si svolgerà al Centro Congressi di Fiera Milano (Mico) il 25 e 26 settembre.

massimiliano-pierini_reed-exhibition.jpg

«Il format prevede sia una parte espositiva dove i visitatori potranno toccare con mano le tecnologie e le auto più innovative - ha detto Massimiliano Pierini, managing director di Reed Exhibitions Italia - sia una parte convegnistica suddivisa in diverse sessioni durante le quali sarà presentato lo Smart Mobility Report a cura dall’Energy Strategy Group del Politecnico di Milano che farà il punto della situazione sullo sviluppo della mobilità elettrica, ci sarà poi un focus sul mondo delle flotte aziendali elettriche e una sessione dedicata alla Pubblica amministrazione per capire come si stia muovendo per implementare questo mercato e pianificare l’installazione dei punti di ricarica».

>>> Massimiliano Pierini presenta la 2°edizione di THAT'S MOBILITY, CLICCA QUI

E-mobility: dall’auto elettrica all’obbligo dei punti di ricarica negli edifici

«La mobilità elettrica influenzerà le nostre abitudini quotidiane - ha continuato Pierini - il cambio di paradigma è in atto, basti pensare che già oggi negli edifici residenziali e non, è obbligatorio prevedere gli allacci per le colonnine di ricarica, un aspetto che coinvolge anche tutte quelle figure che ruotano attorno alla progettazione di un immobile».

allaccio-ricarica-auto.jpg

Una rivoluzione iniziata poco più di due anni fa con l’approvazione del Decreto legislativo 257/2016, che ha recepito e attuato la direttiva europea 2014/94/UE che stabilisce i requisiti minimi per la realizzazione di infrastrutture per i combustibili alternativi, inclusi i punti di ricarica per i veicoli elettrici. Di conseguenza, come previsto dall’articolo 4 del Testo Unico sull’edilizia, ai fini del rilascio del titolo abilitativo, è obbligatorio predisporre l’allaccio per l’installazione delle colonnine di ricarica in determinate tipologie di edifici. Nello specifico, sono coinvolte le nuove costruzioni non residenziali con una superficie superiore a 500 metri quadri che devono prevedere la connessione di una vettura per ogni parcheggio sia coperto che scoperto e per ciascun box presente nell’immobile. Mentre per i nuovi immobili residenziali che abbiano almeno dieci unità abitative, il numero di spazi a parcheggio e box auto dotati di colonnina non deve essere inferiore al 20 per cento del totale. Disposizioni che valgono anche per i fabbricati già esistenti sottoposti a ristrutturazione edilizia di primo livello.

thats-mobility-2019-aggiornamento.jpg

Proprio per questo, nell’area espositiva della manifestazione sarà possibile vedere da vicino un’ampia gamma di dispositivi e sistemi di ricarica, servizi di ricarica on demand, soluzioni di storage e accumulo, oltre che i più moderni mezzi di trasporto elettrici tra auto, moto, scooter, e-bike e i nuovi protagonisti della micro mobilità come hoverboard, monopattini elettrici e monowheel.


thatsmobility_logo.jpg

Tutti gli aggiornamenti su THAT’S MOBILITY 2019 sono disponibili sui profili facebook, Linkedin, Instagram e su THAT’S MOBILITY RADIO, podcast che, puntata dopo puntata, approfondisce con interviste e speciali i temi caldi, le curiosità e le novità legate alla mobilità del futuro e, in più, durante la manifestazione trasmetterà da una postazione mobile su una Model X personalizzata.

L’ingresso a THAT’S MOBILITY è gratuito ed è già possibile registrarsi. REGISTRATI QUI 

www.thatsmobility.it