Costruire con il legno in zona sismica - H10

I più recenti eventi sismici di un certo rilievo (Molise, L’Aquila ed Emilia) hanno riaperto il tema della sicurezza strutturale con particolare riferimento alle sollecitazioni dinamiche. Una buona fetta della ricostruzione, soprattutto quella temporanea è stata fatta utilizzando edifici con strutture di legno che si sono rivelate particolarmente adatte in zona sismica, questo non è successo per caso. Il legno infatti possiede alcune caratteristiche meccaniche che lo rendono particolarmente performante in zona sismica in primis l’eccezionale rapporto tra resistenza e massa volumica. Il legno è un materiale molto fragile, tuttavia le costruzioni con struttura di legno possono presentare una grande capacità dissipativa e quindi la normativa permette l’utilizzo di fattori di struttra molto alti, questo grazie alla presenza dei connettori metallici e grazie ad una sapiente progettazione. L’utilizzo crescente del legno come materiale da costruzione è stato possibile anche grazie ai passi avanti compiuti dall’impianto normativo delle costruzioni in Italia.

Per scaricare il contenuto integrale è necessario essere Socio Anidis, scopri come associarti