Superbonus 110%: l'offerta di Fineco Bank per la cessione del credito

Il controvalore corrisposto a seguito della cessione del credito è calcolato come percentuale sul valore nominale del credito di imposta ceduto e varia in funzione della tipologia di intervento

super-ecobonus-110-cessione-del-credito-requisiti.jpg

Anche Fineco Bank - banca online ha informato sulla possibilità di cessione del credito da Superbonus 110% ex DL Rilancio (per Ecobonus e Sismabonus maggiorati).

Crediti di imposta cedibili e prezzi a Fineco Bank

Fineco sta definendo una soluzione per acquistare dai propri clienti tutti i crediti di imposta:

  • quelli che potranno beneficiare del c.d. Superbonus;
  • quelli che prevedono detrazioni con % inferiori (es: rifacimento facciate o sostituzione infissi se non associate e interventi trainanti per Superbonus).

Sarà cedibile il credito derivante dai soli lavori eseguiti nel 2020 e 2021 e potranno cederlo a Fineco le sole persone fisiche residenti e non residenti, titolari di conto corrente Fineco, che hanno sostenuto le spese per l’esecuzione degli interventi che danno diritto alla detrazione.

Il controvalore corrisposto a seguito della cessione del credito è calcolato come percentuale sul valore nominale del credito di imposta ceduto e varia in funzione della tipologia di intervento.

L’importo liquidato sarà pari a:

  • 105 euro per ogni 110 euro di credito fiscale acquistato per gli interventi relativi al Superbonus 110% con recupero in 5 anni(pari al 95,5% del valore nominale del credito d’imposta maturato);
  • 85 euro per ogni 100 euro di credito fiscale acquistato per gli interventi diversi dal Superbonus 110% con recupero in 10 anni(pari all’85% del valore nominale del credito d’imposta maturato).

Per esempio:

  • se il costo dei lavori è di 100.000 euro e il credito fiscale è pari al 110% (Superbonus) con recupero fiscale in 5 anni, il controvalore pagato dalla banca è pari a 105.000 euro;
  • se il costo dei lavori è di 100.000 euro e il credito fiscale è pari al 80% con recupero fiscale in 10 anni, il controvalore pagato dalla banca è pari a 68.000 euro.

Come fare la cessione del credito con Fineco Bank

A breve, saranno disponibili per i clienti Fineco:

  • un contratto per disciplinare la cessione del credito fiscale dal cliente a Fineco, a seguito della maturazione del credito a fronte della verifica dei requisiti previsti dalla normativa;
  • un servizio di assistenza che offrirà supporto nell’individuazione dei documenti da fornire alla banca per perfezionare la cessione del credito nonché un controllo progressivo sulla documentazione fornita.

Fineco ha inoltre stabilito accordi di convenzionamento con il network di Ernst&Young e di CRIF per il rilascio rispettivamente del visto di conformità e dell’asseverazione. Il cliente, laddove questi documenti fossero necessari, potrà decidere di affidarsi a questi professionisti per il rilascio della documentazione suddetta. Nel frattempo:

  • se si vogliono fare interventi su una unità immobiliare indipendente è possibile verificare, sulla base del progetto, la detrazione spettante e indirizzare di conseguenza i lavori;
  • se gli interventi riguardano un immobile all’interno di un condominio, si consiglia di prendere contatti con l'amministratore per parlare dell’iniziativa.

NB - ai fini del Superbonus e delle altre forme di detrazione diverse dal 110%, il pagamento delle spese per l’esecuzione degli interventi deve essere effettuato mediante bonifico per agevolazione fiscale dal quale risulti:

  • la causale del versamento;
  • il codice fiscale del beneficiario della detrazione e il numero della partita IVA, ovvero il codice fiscale del soggetto a favore del quale il bonifico è effettuato.