Ecobonus, Ristrutturazioni, Bonus Facciate e Bonus verde: proroga al 2021 in Legge di Bilancio

Nel Documento Programmatico di Bilancio 2021 è prevista la proroga per le detrazioni per gli interventi di ristrutturazione edilizia - cd. Bonus Ristrutturazioni (50 per cento), la riqualificazione energetica - cd. Ecobonus standard (50 per cento o 65 per cento), il Bonus Facciate e il Bonus sistemazione a verde

casa-bonus-green.jpg

In allegato, è disponibile il DPB 2021 (documento programmatico di bilancio) che il MEF ha reso disponibile quale 'anticipo' delle misure poi contenute nella Legge di Bilancio 2021 e che è stato inviato alla Commissione UE per l'approvazione.

Per quel che riguarda le misure più gettonate in campo edilizio, soprattutto le agevolazioni fiscali, dal documento si evince la proroga a tutto il 2021 per:

  • detrazioni per gli interventi di ristrutturazione edilizia - cd. Bonus Ristrutturazioni (50 per cento);
  • riqualificazione energetica - cd. Ecobonus standard (50 per cento o 65 per cento)
  • Bonus Facciate;
  • Bonus sistemazione a verde.

Nel documento si legge che "particolarmente rilevante è il rafforzamento del sistema degli incentivi fiscali in materia di riqualificazione energetica, messa in sicurezza antisismica degli edifici, installazione di impianti fotovoltaici, sistemi di accumulo e colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici, attraverso l’elevazione al 110 per cento (in caso di coesistenza di più interventi trainanti e sotto determinate condizioni) delle aliquote di detrazione dell’ecobonus e del sismabonus. Inoltre è stata introdotta la cedibilità del credito d'imposta maturato. Nell'ambito del Programma di recupero di edilizia residenziale pubblica potranno beneficiare degli incentivi fiscali anche gli IACP".

Però in realtà non c'è, dentro il documento - e quindi non sarà nella nuova Finanziaria - la proroga al 2021 anche del Superbonus 110%.

Le proroghe dei bonus edilizi

L'obiettivo di tali proroghe è “favorire gli investimenti sul patrimonio edilizio, anche per aumentare la resilienza e sostenibilità e sostenere la ripresa del settore delle costruzioni”.

Contenuto delle misure:

  • a) Proroga fino al 31 dicembre 2021 della detrazione Irpef al 50% delle spese sostenute per interventi di recupero edilizio;
  • b) Proroga fino al 31 dicembre 2021 della detrazione delle spese sostenute per interventi di riqualificazione energetica, con le stesse aliquote previste per il 2020 (50% per infissi, biomassa e schermature solari, 65% per le rimanenti tipologie);
  • c) Proroga fino al 31 dicembre 2021 della detrazione Irpef al 50% delle spese sostenute per l'arredo di immobili ristrutturati;
  • d) Proroga fino al 31 dicembre 2021 della detrazione con aliquota del 90% delle spese sostenute per le opere di rifacimento delle facciate degli edifici ("Bonus facciate");
  • e) Proroga fino al 31 dicembre 2021 della detrazione Irpef 36% delle spese sostenute per le opere di sistemazione a verde, coperture a verde e giardini pensili.

IL DOCUMENTO PROGRAMMATICO DI BILANCIO 2021 (INTEGRALE) E' SCARICABILE IN FORMATO PDF