Tecnologia, clima, riciclo e next leaving al centro di Made Expo 2021

Manca sempre meno alla nuova edizione di Made Expo, che si svolgerà a Milano dal 22 al 25 novembre 2021. Saranno quattro giorni di eventi, confronti ed esperienze. Il tutto si svolgerà in piena sicurezza.

I temi chiave dell'esposizione guardano non solo all’attualità ma anche al futuro, con contenuti e proposte in linea con l’evoluzione del mondo delle costruzioni per accompagnare professionisti e imprese verso nuovi scenari.

Ne abbiamo parlato con Simonetta Novi, Exhibition Manager di Made Expo.


 

I “Made Awards” premieranno le eccellenze degli espositori

Quali sono gli eventi principali di Made Expo21?

SN: I nostri eventi rispecchieranno quelli che sono i saloni della nostra esposizione. Per ognuno abbiamo un evento con un curatore speciale. L’obiettivo era quello di creare eventi che non avessero solo contenuti di tipo formativo o normativo ma che trattassero anche temi di tendenza. Per esempio, nella parte serramenti si svolgerà “SerramenTalk”, nel quale sia i serramentisti sia i rivenditori avranno uno spazio tutto loro per scoprire le novità del settore e confrontarsi sui problemi comuni. Poi avremo “Archintrend”, un evento dal respiro internazionale in cui 20 studi di architettura provenienti da tutta Europa metteranno in mostra una serie di esperienze concrete, esponendo progetti effettivamente realizzati. Il ‘Main Event’ sarà però “The Place to Build”, che abbraccerà i temi che ci hanno accompagnato negli ultimi anni. Nello specifico, saranno quattro gli argomenti portanti: Tecnologia&Digitale, Effetto Clima, Riciclo e Next Leaving. Interverranno sia personalità istituzionali sia professionisti. Spazio poi anche al “Forum Legno Edilizia”, un evento itinerante che si terrà in due mezze giornate e che è stato curato da alcuni Atenei Europei provenienti da Germania, Finlandia, Svizzera, Austria e da quello di Vancouver (Canada). Il format avrà lo scopo di diffondere e promuovere la cultura del costruire in legno. Ci saranno poi alcuni eventi trasversali, come i “Made Awards”, riconoscimenti che premieranno l’eccellenza di prodotti, processi o servizi degli espositori di Made Expo. Una parte della fiera sarà invece dedicata ai giovani e alle Start Up: mi auguro di vederla molto popolata.

 

Intervista a Simonetta Novi, Exhibition Manager di Made Expo

 

Green Pass obbligatorio e biglietto d’ingresso solo via web

Di questi tempi quello della sicurezza è un tema molto sentito, cosa ci può dire a riguardo?

SN: Siamo fortunati, poiché Fiera Milano dispone di padiglioni grandi e corridoi molto ampi che ci permettono di rispettare le norme attualmente contenute nei vari Decreti senza particolari problemi. In ogni caso all’esposizione si potrà entrare solamente con Green Pass e ci saranno 4 hub a disposizione dei visitatori per effettuare i tamponi. Inoltre per ogni padiglione saremo in grado di conoscere quanta gente entra ed esce e il biglietto d’ingresso alla manifestazione sarà possibile farlo solo online. Bisognerà vedere quale sarà poi l’effettiva risposta dei visitatori, ma sono fiduciosa, poiché gli eventi fieristici che si stanno svolgendo in questo periodo stanno avendo tutti altissima partecipazione.

 

Scopri di più sugli eventi di MADE Expo a questo LINK

 

Made Expo può contare su partner di assoluto livello. Ci può fare qualche nome?

SN: Sì e di questo siamo molto felici. Uno dei più rilevanti, per la prima volta a Made Expo è Unicredit e siamo molto contenti della nostra partnership: hanno un’organizzazione di alto livello e insieme faremo cose interessanti. Inoltre, come tutti gli eventi fieristici che si svolgono sul territorio avremo il supporto della Regione Lombardia. In più quello di quest’anno sarà il primo evento che faremo da quando Fiera Milano ha acquisito il 60% delle quote di Made Eventi, che prima invece era controllata al 100% da Federlegno, per cui non vediamo l’ora di mostrarci al pubblico con il nostro ‘vestito nuovo’ poiché ogni passaggio di questo tipo porta sempre qualche cambiamento. Siamo certi che sarà molto positivo.

 

Made Expo 2021 a Fiera Milano

 

Tanti eventi si potranno seguire online

Quanti espositori saranno presenti a Made Expo 2021?

SN: Saranno tanti, più di 350 e più o meno il 20% di questi faranno eventi e Demo live. Diversi saranno trasmessi in diretta attraverso internet e i social. Mi lasci dire però che la tecnologia, seppure ci stia dando una grossa mano, non può sostituire l’evento vero e proprio. La gente ha bisogno di incontrarsi e il contatto diretto produce effetti diversi rispetto ad un meeting online.

 

I cinque motivi per visitare Made Expo 21

  • Siamo il primo evento multi-specializzato per il settore dell’edilizia e delle costruzioni che si terrà in Italia dopo la pandemia;
  • Siamo a Milano, una città ideale per guardare al futuro del settore costruzioni e dell’edilizia;
  • In città saranno presenti diversi buyer stranieri, con tante possibilità per le aziende di fare business;
  • In contemporanea ci saranno altri due eventi di Fiera Milano come “Sicurezza” e “Smart Building Expo”. I tre eventi saranno di fatto unificati, poiché ci sarà un solo biglietto di ingresso per le tre manifestazioni, che trattano temi diversi ma affini tra loro;
  • Il quartiere di Fiera Milano è tra i più sicuri quartieri fieristici d’Europa: sono stati fatti grandi investimenti in questo senso e l’eccezionale partecipazione di pubblico alle manifestazioni che si sono tenute nelle ultime settimane, lo dimostra, e questo è sicuramente un plus.