Woodcube: un “sano” condominio in legno

Negli ultimi anni, grazie alle nuove sensibilità ecologiche e alle nuove politiche a sostegno della sostenibilità il legno ha guadagnato molta popolarità tra i materiali  da costruzione.
La consapevolezza circa l'uso attento delle risorse e l’attenzione ai principi ecologici ha portato ad un cambiamento epocale anche nel settore edile. Il progetto IBA WOODCUBE, in particolare, dimostra come le tecniche tradizionali coinvolte nella costruzione in legno massiccio possono essere reinterpretate in un design di primo ordine.
 
GUARDA IL VIDEO DELLA COSTRUZIONE
 
 
Costruito nell'ambito dell’IBA 2013, la Mostra Internazionale di Architettura di Amburgo, il WOODCUBE Woodcube è un complesso di appartamenti “carbon-neutral” costruito quasi completamente in legno non trattato e senza l’aggiunta di colle e rivestimenti chimici.
 
 
Il Woodcube è un edificio sviluppato su 5 piani, costituito da 8 unità abitative con una superficie netta di 900 mq.
Una caratteristica particolarmente interessante riguarda la parete esterna e i soffitti interni degli appartamenti. Per questi elementi, al fine di evitare l’utilizzo di qualsiasi sostanza chimica contenuta nei rivestimenti e nei collanti, sono stati utilizzati elementi in  legno massiccio non rivestito e collegati tramite collegamenti tradizionali.
 
Per quanto riguarda la protezione la fuoco sono stati eseguiti numerosi test e valutazioni che hanno permesso di raggiungere i requisiti per ottenere il permesso di costruzione anche senza l'installazione di un impianto di sprinkler o un stand pipe.
 
 Wall system
Il sistema utilizzato per la realizzazione della struttura è un sistema a parete costituito da elementi  in legno massiccio con spessore di 32 cm collegati unicamente con tradizionali tasselli ad espansione in legno di faggio. Particolare cura è stata data alla scelta del legno che è risultato essere locale e abbattuto e successivamente essiccato con particolare attenzione.
 
 
Oltre a svolgere la funzione strutturale, le pareti in legno massiccio hanno fornito anche un completo isolamento e protezione al fuoco dell’edificio.
Per migliorare infatti le prestazioni energetiche del sistema parete, negli strati delle pareti è stato inserito uno spessore di  4 cm in fibra di legno morbido. Grazie alle sue caratteristiche, il Woodcube raggiunge tutti gli standard di una passive house, in più per la prima volta in Germania, è stato realizzato un edificio in legno di categoria 4 senza aggiungere un ulteriore strato di protezione al fuoco. A migliorare tale condizione ha contribuito anche l’utilizzo di un rivestimento esterno costituito da tavole in legno disposte in orizzontale che tendono a limitare lo sviluppo verticale delle fiamme del fuoco.
 
 
Ambienti sani
L'obiettivo dietro il WOODCUBE era quello di costruire una casa che nel suo ciclo di vita non emettesse nessun tipo di gas a effetto serra e fosse totalmente bio-riciclabile.
 
 
Per far questo tutti i materiali da costruzione utilizzati nella realizzazione della casa sono stati esaminati per il loro potenziale di CO2 e in termini biologici, per escludere qualsiasi effetto sulla salute degli abitanti e innocui per l’ambiente.
Tutti i materiali essenziali utilizzati sono risultati bio-riciclabili. Ciò significa che i materiali non solo sono riciclabili ma anche biodegradabili, ossia non lasciano rifiuti per le generazioni future.
 
In generale sono stati utilizzati materiali da costruzione naturali di elevata quantità, ed evitati (all’interno e all’esterno) tutte quelle sostanze chimiche che potessero inquinare gli ambienti, riducendo al minimo la contaminazione da VOC e migliorando quindi la qualità dell'aria interna.
  
In termini di costruzione e gestione del WOODCUBE, il suo bilancio di CO2 a somma zero rivela come le costruzioni in legno massiccio siano in grado oggi di rispondere sia ai requisiti di un climate-neutral building sia di soddisfare il fabbisogno di energia da fonti rinnovabili anche in un'ambiente interno alle città.
 
DATI DI PROGETTO
Tipologia: Edificio residenziale
Luogo: Amburgo, Germania
Anno:  2013
Architetti: architekturagentur
Design: IfuH, Institut für urbanen Holzbau , Berlin / Darmstadt
Realizzazione: Architekturagentur , Stuttgart
 
Superficie lorda: 1.479 mq
Piani: 5
Unità abitative: 8
 
Fotografie: Martin Kunze

  

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su