Il rebranding di Multipor by XELLA: la sostenibilità come identità

Il logo del Multipor da Gennaio 2022 diventa verde. Un rebranding che comunica al mercato in modo forte e diretto la vocazione sostenibile che da sempre contraddistingue il materiale e la sua produzione.

 

Un nuovo logo per il pannello isolante minerale Multipor di Xella

Il pannello isolante minerale Multipor di Xella si affaccia al nuovo anno con un nuovo logo e un nuovo packaging dalla veste completamente verde, a testimonianza dell’impegno ecologico che da sempre caratterizza la mission dell’azienda. Il colore verde del logo vuole creare un richiamo forte, visuale e perciò immediato, ai valori di eco-compatibilità e sostenibilità, da sempre alla base delle scelte strategiche del gruppo industriale, che si traducono per Xella in azioni concrete per contribuire alla lotta contro i cambiamenti climatici.

 

Un nuovo logo per il pannello isolante minerale Multipor di Xella

 

In quest’ottica, il Gruppo Xella si è impegnato a ridurre l'intensità delle sue emissioni di CO2 del 30% nel periodo 2019-2030, in tutte le sue attività, a partire da processi produttivi rispettosi dell’ambiente e dall’implementazione di impianti di produzione energetica da fonti rinnovabili per alimentare i propri processi. 

 

La compensazione delle emissioni e i crediti di carbonio: il bilancio ambientale di Multipor

Recentemente l’azienda ha intrapreso, per Multipor, un ambizioso percorso di compensazione delle emissioni di CO2 generate durante tutto il ciclo di vita del prodotto, mediante l’acquisto di crediti di carbonio. I crediti di carbonio sono strumenti finanziari ideati per favorire e sostenere progetti rivolti a mitigare gli effetti del cambiamento climatico, promuovere nuovi modelli di sviluppo sostenibile e incoraggiare la neutralità climatica.

Tali strumenti sono basati sul calcolo delle emissioni di CO2 che inevitabilmente si generano durante tutto il ciclo di produzione e di vita del prodotto, per ridurle ove possibile e bilanciarne l’impatto sostenendo azioni positive.

Il Gruppo Xella ha selezionato due progetti certificati di protezione del clima: un progetto di riumidificazione e rinaturazione delle torbiere che immagazzinano grandi quantità di CO2 sviluppato a Lichtenau, in Germania, e il progetto del parco eolico di Saint Nikola in Bulgaria, che genera energia da fonte esclusivamente rinnovabile.

 

Ytong e Multipor: il sistema costruttivo completo e naturalmente sostenibile

I materiali da costruzione con Ytong e i pannelli Isolanti Multipor sono prodotti con materie prime naturali come sabbia, calce, cemento e acqua, mescolate con un agente aerante e maturate tramite vapore, oltre ad essere naturalmente privi di fibre, VOC (componenti organici volatili) o altre sostanze nocive. Grazie alla loro composizione e alle ottimali proprietà fisiche e tecniche, Ytong e Multipor rappresentano soluzioni altamente performanti ed efficaci per realizzare degli edifici efficienti, salubri, confortevoli e rispondenti ai più severi protocolli di Green Building. 

I blocchi Ytong e i pannelli Multipor consentono di realizzare edifici ad alta efficienza energetica, grazie all'elevata capacità isolante che li caratterizza, sia in regime invernale sia estivo, e all’ottimale sfasamento dell’onda termica. Multipor e Ytong sono, inoltre, materiali altamente traspiranti – in grado di regolare il contenuto di umidità dell’aria interna –, sono inattaccabili da funghi e muffe, duraturi nel tempo e incombustibili, proprietà che permettono di creare ambienti abitativi salubri e sicuri.


Ytong e Multipor per edifici ad alta efficienza energetica
A Sinistra: un edificio a elevata efficienza energetica realizzato con Ytong e Multipor.
A destra: la produzione italiana dei blocchi Ytong

 

Un profilo ambientale di eccellenza

I pannelli isolanti Multipor e i blocchi da costruzione Ytong, presentano un profilo ambientale eccellente, comprovato da numerose e prestigiose certificazioni che dimostrano la loro sostenibilità e l’impatto ambientale minimo per la sua produzione. Ytong e Multipor offrono caratteristiche uniche di leggerezza, robustezza, permeabilità al vapore e isolamento. I sistemi Ytong e Multipor sono dotati della Dichiarazione ambientale di prodotto EPD e rispettano i criteri ambientali minimi CAM, necessari per accedere agli incentivi fiscali del Superbonus 110%. L’elevata qualità del materiale, le sue prestazioni garantite e le sue proprietà ecosostenibili, permettono di ottenere i crediti previsti dai protocolli di certificazione ambientale come LEED e ITACA.

La sostenibilità dei prodotti, oltre che dall’impiego di materie prime naturali, è rafforzata anche da una produzione attenta all’ambiente e alle risorse. Gli stabilimenti produttivi italiani, dislocati a Pontenure (PC) e Atella (PZ) e dedicati alla produzione dei blocchi e malte Ytong, costituiscono due fiori all’occhiello nel panorama europeo. Sono dotati di tecnologie all’avanguardia volte ad ottimizzare i processi, abbattendo il fabbisogno di energia primaria, minimizzando le emissioni di CO2 e di SO2 e generando pochissimi scarti, che vengono reimmessi nel processo produttivo.

Inoltre sia Ytong che Multipor si caratterizzano per la loro riciclabilità al 100% grazie a componenti esclusivamente minerali. La gamma dei prodotti del sistema costruttivo Ytong e degli isolanti Multipor, costituisce un sistema completo per tutte le applicazioni, sia di ristrutturazione sia di nuova costruzione, nei settori residenziale, commerciale e industriale.

xella_nuovo_logo_22.jpg

Chi è Xella Group 

Xella Group, presente in oltre 30 Paesi con 7.000 dipendenti e quasi 100 stabilimenti produttivi, è uno dei principali fornitori di soluzioni a livello internazionale per l'industria dei materiali edili e isolanti. In Italia Xella è presente con i Marchi Ytong, Multipor e Siporex. La società Xella Italia Srl, operativa dal 2005, ha sede commerciale e amministrativa a Grassobbio (BG) e siti produttivi ad Atella (Potenza) e a Pontenure (Piacenza), dove sono presenti due stabilimenti, uno per blocchi in calcestruzzo aerato autoclavato e uno dedicato alla produzione di malte, intonaci e rasanti.