Metamorfosi di una farfalla: manuale d’istruzioni per gli ingegneri del futuro

Tanti i partecipanti alla seconda edizione del Forum Ingegneria 4.0, organizzato da CSPFea, che ha visto oltre 600 iscritti. Un importante momento di confronto tra aziende, professionisti e addetti ai lavori sull'innovazione nel mondo delle Costruzioni.

Il PNRR è a rischio per la mancanza di nuovi progettisti. Questo perchè la professione di ingegnere è meno attrattiva di una volta, anche perchè i giovani d'oggi sono attratti dalle nuove tecnologie. Ma anche il mondo dell'edilizia sta attraversando una rivoluzione digitale, un'occasione di rendersi appetibili alle nuove generazioni.

Ecco le parole di Silvia Furlan, CEO di NET Engineering.


Rivoluzione digitale: il mondo dell'ingegneria dà garnde valore alle nuove competenze

Recentemente la Corte dei Conti, nella relazione di avvio del controllo sul PNRR, ha lanciato un allarme: proprio il PNRR è a rischio perché mancano nuovi progettisti.

Per chi opera nel settore della progettazione ingegneristica non si tratta di una novità, ma di una ben nota realtà: gli iscritti alle facoltà di Ingegneria civile e ambientale rappresentano soltanto il 15% degli immatricolati in ingegneria nell’Anno Accademico 2020/2021, confermando il trend negativo degli anni precedenti. È quindi evidente che la professione dell’ingegnere non risulta più essere attrattiva per i nostri giovani. Quali sono le ragioni? Cosa manca a questa professione perché possa incontrare l’interesse dei maturandi?

I ragazzi sono attirati dalle nuove tecnologie, dalla realtà aumentata, dai giochi e dai software; quindi, il nostro compito è quello di dimostrare quanto la passione e il divertimento che sperimentano nel giocare con software e dispositivi non siano tanto diversi dall’esperienza che potrebbero incontrare utilizzando le ultime tecnologie a disposizione per la progettazione ingegneristica.

Il mondo dell’ingegneria è, infatti, alle prese con una sfida epocale: la rivoluzione digitale in atto amplifica sempre più l’importanza delle nuove tecnologie e sta portando alla ribalta nuove competenze. Sono proprio quelle le competenze che cerchiamo e alle quali attribuiamo grande valore!

Per anni gli ingegneri hanno avuto familiarità con la risoluzione di problemi complessi per i quali hanno ricercato e adottato soluzioni attraverso il pensiero critico e un atteggiamento creativo.

La rivoluzione digitale ci pone davanti alla metamorfosi della nostra professione: è la trasformazione verso un ambiente di lavoro, strumenti e un modo di lavorare più digitali. 

Non è solo un cambiamento. È una vera e propria rivoluzione, un’opportunità di crescita per coloro che non sono nativi digitali e un’occasione di attrattiva per i giovani.

 


SCARICA L'INSTANT BOOK DEL FORUM INGEGNERIA 4.0


 

Forum Ingegneria 4.0: la parola ai protagonisti

 


Logo CSPFEA

CHI È CSPFea 

CSPFea è nata come società commerciale di software di calcolo strutturale per il settore AEC di alto livello. La mission aziendale è quella di assistere società di ingegneria, affiancando professionisti ed aziende impegnate nel vasto settore dell’ingegneria civile, dell’architettura e delle costruzioni (AEC), aiutandoli a migliorare processi e metodi, capacità di analisi e di progettazione mediante la simulazione. CSPFea vuole, inoltre, coinvolgere clienti, stakeholder e partner per creare una rete network e parlare di innovazione grazie a Forum Ingegneria 4.0, tramite un approccio di AEC System Integrator, che prevede l’affiancamento in ambito di digitalizzazione delle infrastrutture, sostenibilità delle costruzioni e innovazione nei processi aziendali in società d’ingegneria.