CERT-ING : AGENZIA NAZIONALE per la CERTIFICAZIONE delle COMPETENZE degli INGEGNERI

CERT-ING. - L'AGENZIA NAZIONALE PER LA CERTIFICAZIONE VOLONTARIA DELLE COMPETENZE DEGLI INGEGNERI

INGENIO aveva già dato notizia che il 30 ottobre scorso, il Consiglio Nazionale degli Ingegneri aveva istituito a Roma, presso la propria sede, l’Agenzia Nazionale per la Certificazione Volontaria delle Competenze degli Ingegneri, “Agenzia Cert-Ing”, un organismo che si occuperà a livello nazionale della certificazione delle competenze degli ingegneri.

L'articolo: www.ingenio-web.it/Notizia/3836/Nasce_Cert_Ing__Agenzia_Nazionale_per_la_Certificazione_Volontaria_delle_Competenze.html

Lo statuto è scaricabile al seguente link: http://www.ingegneri.rimini.it/

Tramite il progetto Cert-Ing il Consiglio nazionale degli Ingegneri si propone di valorizzare l’esperienza dei propri iscritti, convalidando la competenza da loro acquisita in specifici settori attraverso l’attività professionale esercitata in forma societaria, autonoma o subordinata e la formazione successiva all’iscrizione all’Albo, anche in conformità all’obbligo di aggiornamento della competenza professionale.

In particolare l’Agenzia ha come scopo:

  • vigilare sulla corretta attuazione e gestione della Certificazione volontaria delle competenze presso gli Ordini Territoriali e/o i loro Organismi di Gestione, secondo i criteri stabiliti dal Regolamento Generale Cert-Ing;
  • fornire il supporto tecnico e organizzativo per l’introduzione e la successiva gestione della Certificazione delle competenze presso gli Ordini territoriali e/o i loro Organismi di Gestione;
  • vigilare sulla promozione della Certificazione volontaria delle competenze effettuata dagli Ordini Territoriali presso Aziende, Enti, Istituzioni e altre Organizzazioni di livello regionale o nazionale, oltre che – in generale – nel mercato del lavoro.

In virtù di questo indirizzo strategico, il Consiglio Nazionale degli Ingegneri si pone l’obiettivo di diventare un costante e qualificato punto d’incontro fra la domanda e l’offerta di prestazioni specialistiche nell’ambito del lavoro intellettuale.

La domanda di partecipazione al progetto è volontaria e aperta a tutti gli iscritti.

Perchè è importante questo progetto ?

Perchè con l'introduzione della formazione obbligatoria si è introdotto, purtroppo, un elemento inutile per i professionisti. Tra ingegneri, architetti, geometri, periti, geologi siamo circa 600.000 persone iscritte agli albi. Persone che si occupano di materie diversissime, in strutture diversissime, con esperienze diversissime. 600.000 per 30 ore fanno 18 milioni di ore di formazione l'anno: un numero pazzesco, impossibile da mettere sotto controllo.

Così accade che molti corsi non servono per aggiornare la propria professionalità, e neppure per imparare cose nuove, e neanche per aggiornare il proprio curriculum, ma semplicemente per prendere crediti.

Ma allora la professionalità e la specializzazione non conta ? conta, conta moltissimo, ma come molti colleghi mi ricordano con le proprie lettere alla redazione non dipende dal numero di crediti conseguti, ma dall'esperienza maturata in specifici incarichi, o gli anni passati all'interno di strutture o società, o i riconoscimenti raggiunti per attività svolte, oppure nei corsi, si nei corsi, ma non di 3/4 ore in cui arrivano docenti con slide predisposte durante il viaggio in treno, o riciclate nell'ultimo convegno, ma corsi seri, di durata e specializzazione adeguata e spesso a pagamento.

Ma come dare importanza a questo valore che ognuno di noi ha costruito nel tempo con attenzione, scrupolo e che può essere realmente un vvalore anche per il cliente ? la soluzione del CERT-ING è la soluzione più moderna, perchè non ha esami, ma solo un confronto con colleghi, perchè non ha crediti, ma ha alla base un racconto, il racconto della nostra vita professionale.

Ora sta a noi e ai nostri ordini utilizzare al meglio questa opportunità.

Andrea Dari