Galaxy S3, ultimo nato di casa Samsung

04/05/2012 1913

Presentato al mondo intero il Samsung Galaxy S3.
Il nuovo portabandiera della casa coreana è stato presentato alla stampa durante un evento a Londra e ha davvero lasciato tutti a bocca aperta per le novità mostrate.
Vediamo nel dettaglio le specifiche rilasciate da Samsung durante il live event, il Galaxy S3 è così composto:

• Processore quad-core Exynos 4212 da 1.4 GHz, costruito a 32 nm
• GPU Mali 400 NP più veloce del 65% rispetto alla Mali 400
• Display ad alta risoluzione (1280x720p) da 4.8 pollici
• Tecnologia Super AMOLED Plus
• Android Ice Cream Sandwich
• Interfaccia TouchWiz 4.0
• 136.6 x 70.6 x 8.6 mm e 133 grammi
• Memoria RAM da 1 GB
• Memoria interna disponibile in tre versioni: 16-32-64 GB
• Memoria ampliabile fino a 64 GB con SD Card
• Fotocamera da 8 Megapixel con Flash LED, BSI (sensore retroilluminato), HDR (high dynamic range), ISO control, panorama mode
• Batteria da 2.100 mAh
• Fotocamera anteriore da 1.9 MP in grado di registrare in HD
• Scocca in hyperglace
• Bluetooth 4.0
• Tecnologia NFC
• DLNA (guida al DLNA per Android) e MHL (per i collegamenti con TV Full HD)
• Wi-Fi in versione a/b/g/n

Le principali specifiche tecniche disegnano uno smartphone sicuramente all’avanguardia e alla pari con i più moderni smartphone quad-core pronti ad invadere il mercato.
Qual è uno dei principali fattori di competizione? Sicuramente il display.

Galaxy S3 ha un display più ampio di quello del predecessore e basato sulla moderna tecnologia AMOLED.
Nel dettaglio il terminale monta un display da 4.8 pollici (più grande dei 4.65 pollici del Galaxy Nexus). La risoluzione è ovviamente HD, in particolare si tratta di 1280×720 pixel, 306 pixel per pollice, una cifra superiore al limite dei 300 ppi che contraddistinguono i RETINA display (come iPhone e i più moderni smartphone Android). Nello specifico la tecnologia è Super AMOLED HD. Per gli amanti dei display questo può essere considerato uno smacco perché significa utilizzare una matrice di colori più “economica” rispetto a quella RGB, che utilizza un numero di sub pixel verdi maggiori di una completa. Stiamo parlando comunque di un display ad altissima densità e elevato contrasto che permetterà la lettura anche sotto la luce diretta del sole, ma ammettiamo che ci aspettavamo forse qualcosina di più da Samsung in questo frangente.

GALAXY S3 monta Samsung S Voice, la risposta della casa coreana a Siri di Apple debutta insieme alGalaxy S3 con tutte le funzionalità di riconoscimento vocale definite dalla stessa società “advanced natural language user interface”. Samsung ha cercato di rendere l’integrazione con S Voice più naturale possibile cercando di cogliere in ogni espressione il massimo della pronuncia ma facendo attenzione proprio alla scansione delle parole e al tono di voce, definito molto meno robotico di quanto visto con Siri.
Tra le possibili funzionalità vocali vi è quella di poter risvegliare il Galaxy S3 dalla modalità sleep semplicemente pronunciando la parola “Wake up Galaxy” che nella nostra lingua sarà “Svegliati Galaxy” o riprogrammare ogni frase predefinita , oltre alle classiche funzionalità di invio dei messaggi, ascolto della musica, gestione del calendario, della fotocamera, visualizzazione del meteo e molto altro.

Samsung S Voice sarà disponibile sin da subito anche nella nostra lingua tra le 8 incluse dal produttore e non mancheremo di effettuare le prime prove tecniche e confronti non appena ne avremo la possibilità.

Durante la presentazione del Nuovo Samsung Galaxy S3 è stato affermato e poi confermato che i fortunati acquirenti del dispositivo godranno di uno spazio gratuito sulla piattaforma di archiviazione di file online: Dropbox. Sostanzialmente questa mossa, già utilizzata da HTC, serve a contrastare iCloud di Apple e posso affermare, da utilizzatore giornaliero di iPad ed iPhone che è veramente un’ottima cosa in quanto Dropbox è indubbiamente il servizio migliore di archiviazione di dati online ed il più sicuro.

Dal punto di vista software, il sistema operativo sarà Android 4.0 Ice Cream Sandwich arricchito, però, con nuove funzioni quali Smart Stay per il riconoscimento facciale, Smart Alert che visualizza notifiche e chiamate perse quando si solleva il dispositivo ed infine S-Voice, un assistente vocale molto simile a Siri di Apple.