Carlo Pesenti eletto al vertice della Cement Sustainability Initiative

02/12/2013 4104

Sostenibilità: World Business Council for Sustainable Development, Carlo Pesenti eletto al vertice della Cement Sustainability Initiative

Il CEO di Italcementi nominato co-presidente fino al 2015. Il Gruppo è tra i sottoscrittori della CSI (Cement Sustainability Initiative), il primo patto formale per la sostenibilità che impegna alcuni tra i maggiori produttori di cemento al mondo a operare secondo i principi dello sviluppo sostenibile

 

 

Bergamo, 2 dicembre 2013 - Carlo Pesenti, Consigliere Delegato di Italcementi,  è stato nominato per la seconda volta co-presidente della Cement Sustainability Initiative (CSI), in occasione del Meeting CEO svoltosi negli scorsi giorni a Istanbul. Carlo Pesenti, che aveva già ricoperto questo ruolo nel biennio 2006-2007, resterà in carica fino al 2015.

La nomina del Consigliere Delegato di Italcementi conferma il consolidamento della sostenibilità come fondamento strategico per l’innovazione e per lo sviluppo del Gruppo.

«La sostenibilità applicata ai processi produttivi e ai prodotti rappresenta una leva strategica fondamentale attraverso cui Italcementi ha definito la propria identità internazionale di Gruppo sostenibile e innovativo - afferma Carlo Pesenti -. Sono obiettivi del Gruppo l’adozione di modalità di produzione sempre più sostenibili e la ricerca di soluzioni innovative per il settore delle costruzioni, per rispondere alla crescente richiesta da parte del mercato di applicazioni e prodotti che contribuiscano a una più alta qualità della vita e dell’ambiente. L’industria - conclude Pesenti - può essere l’artefice di un cambiamento che va a vantaggio di tutti, dell’economia, dell’ambiente e della società: il futuro delle imprese sarà di chi avrà saputo intelligentemente coniugare lo sviluppo industriale ed economico con un uso attento delle risorse naturali e con il rispetto dei diritti umani, del lavoro e della società».

Italcementi, quale membro del WBCSD - World Business Council for Sustainable Development - è tra i sottoscrittori della CSI, il primo impegno formale per la sostenibilità che impegna alcuni tra i maggiori produttori di cemento al mondo. La CSI riunisce venticinque importanti aziende del settore con attività in oltre cento Paesi. Globalmente, queste imprese rappresentano circa il 30% della produzione mondiale di cemento.

Attualmente la CSI è fortemente impegnata nella definizione del proprio contributo all’ “Action Program 2020” per lo sviluppo sostenibile fissato dal World Business Council. Gli impegni sottoscritti dal WBCSD e dalla CSI, insieme ai principi stabiliti dal Global Compact delle Nazioni Unite a cui Italcementi ha aderito, ispirano le strategie del Gruppo sia a livello globale, sia a livello locale.