CasaClima presenta i suoi protocolli di sostenibilità in un nuovo volume

27/01/2014 2687

di Fabrizio Dellachà

Trentino Alto Adige, Umbria e Marche sono le regioni italiane più "green" secondo l’Indice di Green Economy 2013 di Fondazione Impresa. L'agenzia CasaClima presenta a Klimahouse 2014 il suo nuovo volume sulla sostenibilità dove illustra i protocolli e le realizzazioni.

Per meglio comprendere lo stato attuale della green economy in Italia e per contribuire nel contempo a promuoverne lo sviluppo, accelerandone le tempistiche adottando azioni di accompagnamento alla transizione verso un’economia più "green" e sostenibile, Fondazione Impresa ha elaborato l'IGE, uno specifico Indice di Green Economy che comprende una serie di conoscenze comuni fruibili dagli attori economici ed istituzionali del settore della sostenibilità e dell'economia ad essa connessa.

Attraverso l’IGE è possibile quindi confrontare le regioni italiane e stilare una “classifica” delle più eco/green; l'indicatore è il frutto dell’incrocio di ben 21 parametri prestazionali afferenti ai principali settori interessati dall'economia sostenibile: imprese e prodotti, agricoltura, turismo, edilizia, mobilità, rifiuti ed ovviamente energia.

Per approfondire la tematica, si consiglia la lettura del sito ufficiale:
http://www.fondazioneimpresa.it/archives/4394

A fine articolo troverete inoltre un PDF scaricabile con lo studio IGE 2013 appena presentato da Fondazione Impresa.

Ciò che emerge dal rapporto del 2013 appena passato è che, nemmeno a dirlo, il Trentino Alto (1° classificato) svetta solitario in cima alla classifica, totalizzando un punteggio altissimo (1,004) che stacca di parecchio quello totalizzato dalla 2° classificata, l'Umbria (0,280) e dalla 3° classificata Marche (0,209). Nella classifica, il divario tra Nord e Sud sembra confermarsi, con il Centro Italia che, Lazio a parte, tiene testa al Nord.

A conferma della vocazione sostenibile della regione Trentino, l'Agenzia CasaClima ha recentemente presentato, in occasione della fiera Klimahouse 2014 a Bolzano nella giornata inaugurale, il suo più recente volume "Sostenibilità CasaClima – protocolli e realizzazioni" (UTET Wolters Kluwer, ISBN 978-88-598-1174-9).

L'Agenzia CasaClima (www.agenziacasaclima.it), nata nel maggio 2006 e al 100% società di proprietà della Provincia Autonoma di Bolzano, è un ente pubblico non coinvolto nel processo edilizio, che si occupa della certificazione energetica ed ambientale di edifici e prodotti.
Ad oggi l’Agenzia ha certificato oltre 5000 edifici, distribuiti su tutto il territorio nazionale e si sta affermando anche come riferimento per gli studi dei protocolli sulla sostenibilità e l'analisi del ciclo di vita di prodotti e processi della filiera edilizia.

Nel corso della presentazione al Klimahouse 2014, l’ing. Ulrich Santa, direttore di CasaClima, e l’ing. Martina Demattio dell’Agenzia hanno magistralmente illustrato - in un linguaggio chiaro anche ai non addetti ai lavori - i protocolli ed i criteri di valutazione adottati da CasaClima e nel contempo hanno mostrato ai presenti 8 esemplari realizzazioni di edifici certificati che presentano specifiche d'eccellenza non solo in tema di risparmio ed efficienza energetica ma anche di approccio alla progettazione sostenibile.
Il manualetto si presenta ricco di immagini e dettagli sia tecnici sia descrittivi ed introduce al lettore il marchio di qualità, gli strumenti, l’iter certificatorio nonchè tutti i criteri di valutazione richiesti dai protocolli CasaClima: ClimaHotel, Welcome, Wine, Work&Life.

Le realizzazioni illustrate nel volume pongono il lettore di fronte alle soluzioni e scelte tecnologiche adottate in conformità ai dettami del protocollo CasaClima e, per ciascuna, è proposta anche un’intervista al committente in cui si illustrano le sue aspettative nei confronti dell’opera; non mancano una descrizione delle scelte progettuali ed architettoniche, un ricco corredo di fotografie e disegni di particolari costruttivi nonchè un focus dedicato specificamente alla dotazione impiantistica di ciascun manufatto; le valutazioni dell’Agenzia CasaClima infine ci illustrano i parametri che hanno indotto a premiare l’edificio ed a sceglierlo per la pubblicazione come esempio di edilizia sostenibile.

 

Si invita infine il lettore a leggere il "Il Decalogo del Sole", il manifesto per la sostenibilità di CasaClima.

Scarica lo studio IGE 2013 presentato da Fondazione Impresa


Fabrizio Dellachà
Ingegnere Edile/Architetto, Certificatore Energetico (Piemonte, Lombardia, Liguria), Esperto Protocollo ITACA Edilizia Residenziale e Terziario, Termografo di II° livello a norma UNI EN 473 / ISO 9712.