Alessandro Brunetti

Direttore Operativo e Membro CdA di NHAZCA S.r.l. Startup della Sapienza Università di Roma

Contatti: Sito Web LinkedIn

Curriculum

Geologo con pluriennale esperienza nel campo del telerilevamento per la mitigazione dei rischi naturali e antropici

Archivio

Geomatica

PhotoMonitoring: la fotografia digitale come strumento di monitoraggio

Poco meno di cinque lustri fa sembrava impossibile poter utilizzare una semplice e già diffusa macchina fotografica come strumento di monitoraggio attendibile per un tecnico progettista. Oggi grazie ai passi da gigante che ha fatto la tecnologica ed all’evoluzione informatica, non è più così e ciò che prima sembrava fantascienza oggi, grazie all’innovativa tecnica del Photomonitoring è realtà. Ma come si possono ottenere informazioni attendibili attraverso due semplici immagini? Il presente articolo illustra i principi generali del Photomonitoring ed i principali criteri di applicabilità di tale metodo, anche attraverso esempi applicativi di successo.

Leggi

Il monitoraggio geotecnico-strutturale per la gestione delle infrastrutture viarie: l’esempio del Viadotto Imera

L’articolo descrive il piano di monitoraggio geotecnico e strutturale che è stato progettato e realizzato con le finalità di garantire le condizioni di sicurezza durante i lavori per il ripristino della viabilità e controllare la stabilità dei pendii in corrispondenza del viadotto.

Leggi

Il potenziale dell’Interferometria SAR satellitare e terrestre per il monitoraggio delle dighe

L'interferometria SAR satellitare ed in particolare la tecnica Advanced Differential Synthetic Aperture Radar Interferometry (A-DInSAR) è uno strumento dalle potenzialità uniche per il monitoraggio di strutture complesse come le dighe, soprattutto grazie alla capacità di fornire informazioni su territori di vaste dimensioni (diversi chilometri quadrati), con elevata risoluzione spaziale (alcuni metri) e precisione millimetrica. La tecnica Terrestrial Interferometric Synthetic Aperture Radar (TInSAR) consente invece di monitorare le deformazioni su aree localizzate, con un’elevata frequenza delle misurazioni, dimostrando di essere quindi efficace per un monitoraggio in tempo reale delle deformazioni del corpo diga.

Leggi

Geomatica

L’Interferometria SAR Terrestre per il monitoraggio geotecnico e strutturale

L’Interferometria SAR Terrestre per il monitoraggio geotecnico e strutturale.

Leggi

Ingegneria Strutturale

Il monitoraggio dinamico delle strutture e delle infrastrutture con interferometria radar terrestre

L’Interferometria Radar Terrestre (TInRAR) è una tecnica di telerilevamento attraverso la quale è possibile misurare simultaneamente gli spostamenti di numerosi punti di edifici, strutture o altri elementi antropici e naturali, con elevate frequenze di campionamento del dato, consentendo di eseguire contestualmente sia analisi statiche che dinamiche (misura delle vibrazioni).

Leggi