Parquet | Pavimenti per Interni
Data Pubblicazione:

Mercato parquet: i dati FEP per l'UE confermano i dati positivi nel 2022

Grazie ai dati forniti da associazioni e da aziende associate, FEP (European Parquet Federation) ha stimato buoni risultati per la domanda complessiva di parquet per l’anno 2022, anche se in calo dell’8,2% rispetto all'anno precedente.

Mercato europeo del parquet: FEP analizza la domanda nel 2022

Da una prima analisi effettuata da FEP, quindi soggetta a variazioni vengono mostrati i dati relativi alla domanda del parquet nel mercato europeo nel 2022, che rispecchia un calo rispetto al 2021. Questo è quello che si rileva dalla riunione del consiglio di amministrazione della FEP tenutasi presso la sede della FEP a Bruxelles

Questo può essere dettato da molteplici fattori tra cui l'inflazione, le difficoltà di approvvigionamento e le tensioni internazionali che hanno caratterizzato l'anno ormai passato.

Nell'anno 2021 c'era una stata una sostanziale crescita di richiesta del materiale (+6,2%), che ha subito un cambiamento di rotta nel 2022 per i mercati europei, in particolare durante il secondo semestre.

In Europa c'è un calo di richiesta generale, in particolare per i paesi di Germania, Francia e Austria, con eccezione di:

  • Svezia (con futuro calo per il 2023)
  • Svizzera (+ 9% di domanda del parquet)

Gli interventi di ristrutturazione non sono più trainanti della domanda complessiva, mentre la diminuzione delle nuove costruzioni sta costituendo un fattore rilevante che rispecchia l’aumento dei costi e dei tassi di interesse (in aumento per il biennio 2023-2024).

Congresso del Parquet 2023

Prevista per le giornate del 15 e 16 giugno 2023 a Barcellona la 67a Assemblea Generale e il 47° Congresso del Parquet della FEP: “FEP non vede l’ora di dare il benvenuto a tutti i membri, agli ospiti internazionali e ai rappresentanti della stampa a questo evento esclusivo e molto atteso per l’industria del parquet“, questo l’invito della Federazione.

Allegati

Leggi anche