Dolce Mauro


DPC, Dipartimento della Protezione Civile

Curriculum / Profilo

Mauro Dolce è Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni  (1994-) presso l’Università di Napoli Federico II (2007-), in aspettativa, ed è attualmente Direttore Generale presso il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile (DPC) (2006-), dove è stato Capo dell’Ufficio Rischio Sismico e Vulcanico fino a ottobre 2012 ed è ora consulente scientifico del Capo Dipartimento.

Per conto del DPC ha coordinato le attività di monitoraggio, prevenzione e mitigazione relative ai rischi competenti. Ha coordinato le attività di gestione tecnica dell’emergenza a seguito dei terremoti del 6 aprile 2009 in Abruzzo e del 20-29 maggio 2012 in Emilia e di coordinamento scientifico a seguito del terremoto del 24 agosto 2016. Coordina inoltre il programma nazionale di prevenzione del rischio sismico (art. 11 della legge 77/2009) e cura le relazioni del Dipartimento con i centri di competenza, in particolare di quelli relativi al rischio sismico. 

La sua attività di ricerca è stata svolta presso l’Università degli Studi della Basilicata, dove ha diretto il Dipartimento di Strutture, Geotecnica e Geologia applicata all’ingegneria ed il Laboratorio di Strutture, ed è  principalmente dedicata ai problemi di Ingegneria Strutturale e Ingegneria Sismica. Ha prodotto circa 430 articoli scientifici, 37 articoli divulgativi, 13 volumi, 11 collettanee (come curatore) e 8 brevetti. È stato invitato a tenere keynote in numerosi convegni internazionali, tra cui due conferenze mondiali (2008, 2012) e tre europee (2010, 2014, 2018) di ingegneria sismica.

Il prof. Dolce è ed è stato membro di commissioni per la redazione di norme tecniche italiane ed europee a partire dal 1994. È membro del comitato esecutivo della EAEE – Associazione Europea di Ingegneria Sismica, di cui è stato Vicepresidente (2010-2014). È delegato Italiano (2008-) e Presidente (2015-) del Comitato Direttivo di GEM - Global Earthquake Model. Ha coordinato (2011-12) il gruppo internazionale di esperti sul “Rationale and Feasibility of a Global Risk Modelling Initiative” per il Global Science Forum dell’OECD (Organization for Economic Co-operation and Development).

 

Articoli

  • 1