Primo volo di un Boeing 737-800 con biocarburanti prodotti dal tabacco

29/08/2016 1505

Da Johannesburge a CapeTown in volo su Boeing 737-800 alimentato a biocarburante derivato da piante locali di un particolare tipo di tabacco.

Ad effettuare il primo volo «green»  africano e? il South African Airways Group (Saa) nell’ambito del progetto Solaris che prende nome dalle piante di tabacco utilizzate per la produzione del biocarburante, materie prime locali dell'area di Marble Hall, nella regione di Limpopo, nel Sud dell'Africa.
Solaris, un ibrido privo di nicotina. si presta alla produzione di biocarburante per le sue piccole foglie e i suoi fiori e semi molto grandi, che vengono tritati per estrarne un olio greggio vegetale.

Le rimanenze dei semi sono usate come supplemento altamente proteico nell'alimentazione animale, contribuendo anche allo sviluppo alimentare. «Il progetto ha stimolato un reale sviluppo economico e rurale nella provincia di Limpopo, rispettando il mandato di Saa nel sostegno del Piano Nazionale di Sviluppo del Sud Africa», spiega Musa Zwane, Acting Geo di Saa.