ENEL X e UNICREDIT siglano accordo per ECO e SISMA BONUS

05/08/2019 1857

Enel X e Unicredit hanno raggiunto un accordo in tema di ecobonus e sismabonus.

La business line del gruppo Enel dedicata ai prodotti innovativi e soluzioni digitali ha ricevuto il finanziamento degli interventi di messa in sicurezza sismica e di riqualificazione energetica degli edifici residenziali sul territorio italiano.

Un patrimonio che conta 550.000 condomini con più di 8 unità abitative (410.000 localizzati nel centro nord e 140.000 nel sud), di cui oltre 155.000 costruiti prima del 2006.

L'intesa prevede la concessione da parte di Unicredit di forme agevolate di finanziamento che garantiscono il massimo risparmio per i condomini che aderiscono all'offerta ViviMeglio di Enel X che comprende l'installazione del cappotto per l'isolamento acustico e termico dell'edificio.

Nel dettaglio, i condomini possono usufruire degli incentivi Ecobonus e Sismabonus recuperando fino all'85% delle spese sostenute per gli interventi di miglioramento energetico e messa in sicurezza sismica, cedendo ad Enel X tutte le detrazioni fiscali.

L'accordo con UniCredit mira a potenziare l'iniziativa, finanziando l'importo da sostenere per la parte di investimento eccedente i benefici previsti dai bonus fiscali con prestiti della durata massima di 10 anni, a tasso fisso o variabile.

Per Remo Taricani, Co-CEO Commercial Banking Italy di UniCredit, l'accordo "garantisce il massimo risparmio per i condomini e tempi celeri per la concessione del finanziamento, aumentando inoltre il valore degli edifici e migliorandone il comfort e la sicurezza".

"Sono numerosi i condomini che hanno aderito alla nostra offerta e siamo convinti che con questo accordo potremo ampliare la platea dei potenziali clienti interessati al miglioramento energetico e alla sicurezza sismica della propria abitazione", dichiara Giulio Carone, responsabile Amministrazione, Finanza e Controllo di Enel X. 

Fonte: Teleborsa