Verso un'economia circolare a emissioni zero: quale ruolo per città e regioni?

Lunedì 12 luglio 2021, dalle 12 alle 15, si terrà l'evento "G20 Circular Cities Conference" organizzato dalla Presidenza italiana del G20, dall'OCSE e da GBC Italia. 

La Circular Cities Conference evidenzierà come i paesi del G20 possono supportare le città nell'accelerare la transizione verso l'economia circolare.

 

I temi al centro dell'evento: G20 Circular Cities Conference

I centri urbani rilasciano fino al 70% delle emissioni di gas serra, consumano l'80% di cibo e producono il 50% dei rifiuti globali. L'economia circolare rappresenta un'opportunità per ripensare modelli, servizi e infrastrutture di progettazione, produzione, manutenzione e consumo.

Le città e le regioni, condividendo sfide e obiettivi verso società più verdi, più inclusive e sostenibili per tutti, ricoprono un ruolo chiave nella transizione verso un'economia a emissioni zero.

Detengono le competenze cruciali per la maggior parte delle aree politiche alla base dei principi dell'economia circolare come i rifiuti solidi, l'acqua, l'ambiente costruito, l'uso del suolo o il cambiamento climatico. Governi locali e regionali, essendo più vicini ai cittadini e alle imprese e più agili verso l'innovazione e la sperimentazione, possono agire come promotori e facilitatori della "circular economy".

La crisi del COVID-19 ha evidenziato la natura insostenibile di alcune tendenze ambientali e sociali e ha portato a riconsiderare gli attuali modelli di produzione e consumo verso una ripresa verde. Attraverso un uso più efficiente delle risorse, l'eco-design, il riuso, e la rigenerazione, l'economia circolare è un'opportunità per un nuovo modo di pensare e un esempio di resilienza di fronte alle crisi future.

 

G20 Circular Cities Conference

 

Obiettivi della Conferenza

La Conferenza G20 Circular Cities mira a stimolare una riflessione su come accelerare la transizione all'economia circolare attraverso il coordinamento tra i livelli di governo. In particolare, la Conferenza avrà lo scopo di rispondere alle seguenti domande:

  • Quali sono le condizioni abilitanti per accelerare l'economia circolare nelle città?
  • Quali sono i principali ostacoli che le città incontrano nella transizione verso un'economia circolare?
  • In che modo i governi nazionali possono aiutare ad accelerare ulteriormente la transizione nelle città?

 

Contributori

La Conferenza è organizzata dalla Presidenza italiana del G20, dall'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) e dal Green Building Council Italia (GBC Italia)

L'evento beneficerà dei contributi dell'UNEP - UN Environment Programme, della Commissione Europea, della Banca Europea per gli Investimenti, della Fondazione Ellen Macarthur, dei rappresentanti delle città e dei delegati del G20.

 

Agenda

12-12.15 Opening Remarks

12.15-13.00 Circular economy in cities: The state of play

13.00-13.45 Circular economy in cities: Putting framework into practice

14.00-14.30 Learning from G20 members’ experiences

14.30-14.45 “Towards a more resource-efficient and circular economy” – OECD Background report and next steps

 


Partecipa anche tu! ISCRIVITI a questo LINK