Pratiche SuperEcobonus 110%, Ecobonus e Bonus Casa: dal 1/10/2021 nuove procedure per accedere ai portali ENEA

Secondo le nuove indicazioni dal 1 ottobre 2021 sarà possibile accedere ai rispettivi portali di ENEA per l’invio dei vari documenti solo attraverso l’uso dello SPID. Per tutto settembre sarà consentito usare entrambe le procedure.


Nuove procedure per l’accesso ai portali di ENEA: cosa cambia

Le nuove procedure per l’accesso ai portali di ENEA per l’invio della documentazione relative alle pratiche di SuperEcobonus 110, Ecobonus e Bonus Casa prevedono che a partire dal 1 settembre si possano utilizzare le credenziali dello SPID, che diventeranno le uniche dal 1 ottobre. La coesistenza con le vecchie procedure sarà quindi possibile solo fino al 30 settembre.

Per il primo accesso tramite SPID, ENEA consiglia di farlo dal portale unico DETRAZIONIFISCALI.ENEA.IT. Gli account intestati ad aziende potranno continuare ad operare con le credenziali email e password (utenza ENEA).

Per informazioni relative all’autenticazione SPID abbiamo attivato la casella di posta spid.info@enea.it

Che cosa è lo SPID

Lo SPID, è la soluzione che permette, ad ogni cittadino italiano – o dotato di permesso di soggiorno e residente in Italia – che abbia compiuto il 18° anno di età, di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un'unica Identità Digitale (username e password) utilizzabile da computer, tablet e smartphone (Per tutte le info vai al link ).

 

Istruzioni per il portale SuperEcobonus 110%

Sul portale SuperEcobonus di ENEA è possibile effettuare il caricamento, modifica e consultazione delle asseverazioni e delle schede descrittive degli interventi di efficienza energetica e utilizzo delle fonti rinnovabili di energia che usufruiscono delle detrazioni fiscali Super Ecobonus (detrazione del 110%)

Nota bene

Tramite questo sito è possibile creare e protocollare le asseverazioni obbligatorie alla fine dei lavori e quando si opta per la cessione del credito e lo sconto in fattura per gli stati di avanzamento lavori al 30% e al 60%.

Si ricorda che l'asseverazione va fatta sempre a fine lavori ed è possibile farla in corso d’opera al 30% e al 60% dei lavori realizzati. Deve essere redatta da un tecnico abilitato munito di polizza assicurativa espressamente stipulata per il SuperEcobonus 110%.

Per completare un'asseverazione occorre caricare nel sistema i file PDF dei seguenti documenti: Copia della polizza assicurativa, APE ante intervento, APE post intervento e computo metrico dei lavori.

I Tipi di Asseverazione

In Corso d'Opera

L’asseverazione può essere redatta in corso d’opera al 30% e al 60% dei lavori previsti al fine di optare per la cessione del credito o per lo sconto in fattura

A Conclusione dei Lavori

Con la trasmissione dell’Asseverazione a Fine Lavori verranno create le Schede descrittive dell’intervento e generato il relativo codice CPID (Codice Personale Identificativo)

 

Come accedere al portale SuperEcobonus 110

Nella fase transitoria dall’01/09/2021 fino al 30/09/2021:

- la registrazione di nuovi account di tipo “Asseveratore” sarà possibile solo attraverso l’accesso con SPID

- per gli account di tipo “Asseveratore” precedentemente registrati, è comunque possibile accedere al vecchio account, utilizzando le credenziali già in possesso, e si può continuare a visualizzare/lavorare tutte le asseverazioni presenti nella propria Area Personale In alternativa, è possibile accedere mediante SPID ed eseguire già l’operazione di migrazione secondo la procedura di figura 1.

A partire dal 01/10/2021:

- la registrazione di nuovi account di tipo “Asseveratore” sarà possibile solo attraverso lo SPID, come nella fase transitoria

- l’inserimento di nuove asseverazioni è consentito unicamente attraverso l’accesso mediante SPID

- le vecchie asseverazioni dell’utenza ENEA dovranno migrare nel nuovo account, con la procedura indicata in figura 1 per poter essere visualizzate.

Al fine di migrare le asseverazioni e le polizze assicurative dal vecchio al nuovo account con SPID, occorre eseguire l’operazione di migrazione. Tale operazione può essere svolta unicamente dall’Asseveratore seguendo le istruzioni di figura 1. Al termine dell’operazione di migrazione, il vecchio account dell’Asseveratore sarà vuoto e non conterrà più le precedenti asseverazioni né le polizze assicurative, che saranno disponibili solo nel nuovo account con SPID.

Nuove procedure per l’accesso ai portali di ENEA: cosa cambia

 

Istruzioni per il portale Ecobonus (e Bonus Facciate)

In questo portale è possibile il caricamento, modifica e consultazione delle schede descrittive degli interventi di efficienza energetica e utilizzo delle fonti rinnovabili di energia che usufruiscono delle detrazioni fiscali ex legge 296/2006 e art. 14 D.L. 63/2013 (detrazioni dal 50% all’85%) e Bonus facciate (90%).

Ricordiamo che l’invio della Scheda Descrittiva è richiesto anche per gli interventi influenti dal punto di vista termico o che interessino il rifacimento dell’intonaco per oltre il 10% della superficie disperdente complessiva totale dell'edificio di cui al Bonus Facciate (aliquota di detrazione pari al 90% delle spese sostenute nel 2020 e nel 2021).

Qui è possibile trovare in sintesi gli interventi ammessi per questa detrazione.

 

Come accedere al portale Ecobonus

Nella fase transitoria dall’ 01/09/2021 fino al 30/09/2021

- la registrazione di nuovi account di tipo «beneficiario» e «intermediario» intestati a persone fisiche avverrà solo attraverso lo SPID. Nel caso delle aziende invece, le nuove registrazioni continueranno ad avvenire utilizzando la vecchia procedura tramite casella di posta elettronica e password;

- le pratiche precedentemente inserite potranno essere visualizzate, completate e modificate, nei tempi consentiti, utilizzando l’utenza ENEA (email e password) sia nel caso delle persone fisiche sia nel caso delle aziende.

A partire dal 01/10/2021

- la registrazione di nuovi account di tipo «beneficiario» e «intermediario» intestati a persone fisiche avverrà solo attraverso lo SPID

- per le persone fisiche l’inserimento delle nuove dichiarazioni sarà possibile solo mediante l’accesso con SPID. Nel caso delle aziende invece, la creazione di nuovi account e l’inserimento delle nuove dichiarazioni continuerà ad avvenire utilizzando le credenziali di accesso (email e password)

- le pratiche precedentemente inserite potranno essere visualizzate, completate e modificate, nei tempi consentiti, utilizzando le credenziali (email e password) sia nel caso delle persone fisiche sia nel caso di aziende.

 

Istruzioni per il portale Bonus Casa

In questo portale è possibile effettuare il caricamento, modifica e consultazione delle schede descrittive degli interventi di efficienza energetica e utilizzo delle fonti rinnovabili di energia che usufruiscono delle detrazioni fiscali del 50% ex art. 16 bis del DPR 917/86.

Come accedere al portale Bonus Casa

Nella fase transitoria dall’ 01/09/2021 fino al 30/09/2021

- la registrazione di nuovi account di tipo «beneficiario» e «intermediario» intestati a persone fisiche avverrà solo attraverso lo SPID. Nel caso delle aziende invece, le nuove registrazioni continueranno ad avvenire utilizzando la vecchia procedura tramite casella di posta elettronica e password;

- le pratiche precedentemente inserite potranno essere visualizzate, completate e modificate, nei tempi consentiti, utilizzando l’utenza ENEA (email e password) sia nel caso delle persone fisiche sia nel caso delle aziende.

A partire dal 01/10/2021

- la registrazione di nuovi account di tipo «beneficiario» e «intermediario» intestati a persone fisiche avverrà solo attraverso lo SPID

- per le persone fisiche l’inserimento delle nuove dichiarazioni sarà possibile solo mediante l’accesso con SPID. Nel caso delle aziende invece, la creazione di nuovi account e l’inserimento delle nuove dichiarazioni continuerà ad avvenire utilizzando le credenziali di accesso (email e password)

- le pratiche precedentemente inserite potranno essere visualizzate, completate e modificate, nei tempi consentiti, utilizzando le credenziali (email e password) sia nel caso delle persone fisiche sia nel caso di aziende.

Scarica le istruzioni di ENEA