Proroga Superbonus e altri bonus edilizi e nuova tracciabilità dei rifiuti: le promesse della NADEF 2021

Il Consiglio dei Ministri del 29 settembre 2021 ha approvato la Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza (NADEF) 2021, aprendo ad una proroga per gli incentivi all'efficientamento energetico degli edifici.

Le scadenze, al momento, restano quelle recentemente riepilogate su Ingenio, in attesa che la Legge di Bilancio 2022 o altri provvedimenti dedicati stabiliscano nuove date limite.


C'è che 'pensa' a fine 2022, altri addirittura a fine 2023. Quello che si può dire dopo l'approvazione, da parte del Governo Draghi, della NADEF 2021 (Nota di aggiornamento al DEF), propedeutica a una serie di misure 'omnibus' tra le quali, ovviamente, la Legge di Bilancio 2022, è che i bonus edilizi 'classici' e il Superbonus 110% saranno verosimilmente prorogati.

 

Superbonus ed efficientamento energetico: scadenze attuali e previste

Nell'introduzione alla NADEF (documento scaricabile in allegato) si legge testualmente: "Il sentiero programmatico per il triennio 2022-2024 consente di coprire le esigenze per le cosiddette politiche invariate e il rinnovo di numerose misure di rilievo economico e sociale, tra cui quelle relative al sistema sanitario, al Fondo di Garanzia per le PMI e agli incentivi all'efficientamento energetico degli edifici e agli investimenti innovativi".

L'abbiamo già ricordato di recente, ma in ogni caso quel che più interessa in materia di Superbonus sarebbe la proroga per le case unifamiliari (attualmente il limite ultimo è il 30.06.2022), in quanto per gli edifici fino a 4 unità immobliari con un unico proprietario la scadenza è fissata al 30 giugno 2022, ma se entro tale data è stato realizzato più del 60% dei lavori, la scadenza slitta al 31 dicembre 2022.

Per i condomini, invece, la scadenza attuale è già al 31.12.2022. Per gli edifici di proprietà degli ex IACP si arriva al 30 giugno 2023, o il 31 dicembre 2023 se entro il 30 giugno 2023 è stato realizzato più del 60% dei lavori.

Qui sotto riportiamo la nostra tabella riepilogativa sul Superbonus 110%.

Proroga Superbonus e altri bonus edilizi e nuova tracciabilità dei rifiuti: le promesse della NADEF 2021

Ponti, dissesto, tracciabilità rifiuti, ambiente, economia circolare

Non solo efficientamento energetico nel DEF.

La NADEF prevede infatti un certo numero di riforme settoriali basate su modifiche normative in specifici ambiti o attività economiche per migliorarne il quadro regolatorio.

Tra questi interventi rientrano: la riduzione degli ostacoli alla diffusione dell’idrogeno, le misure contro il dissesto idrogeologico, la sicurezza dei ponti, il piano nazionale per la lotta al lavoro sommerso e quello per la gestione dei rifiuti, la strategia nazionale per l’economia circolare ed i criteri ambientali per gli eventi culturali.

In relazione all’economia circolare, agli investimenti previsti nel PNRR si aggiunge la nuova Strategia nazionale per l’economia circolare, in corso di elaborazione da parte di MiTE e MiSE (con il supporto tecnico di ISPRA ed ENEA) che includerà misure volte ad aumentare il riciclaggio, il riutilizzo e la riparazione dei materiali, tra le quali rientrano:

  • i) un nuovo sistema di tracciabilità digitale dei rifiuti;
  • ii) incentivi fiscali a sostegno delle attività di riciclo e utilizzo di materie prime secondarie;
  • iii) la revisione del sistema di tassazione ambientale sui rifiuti.

LA NADEF 2021 E' SCARICABILE IN ALLEGATO PREVIA REGISTRAZIONE AL PORTALE


Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su