Perché scegliere grigliati in vetroresina e non in acciaio? Tutti i vantaggi

Il PRFV o vetroresina è un materiale innovativo che ha conquistato la fiducia di ingegneri e progettisti grazie a un mix di performance e convenienza. Già conosciuto come valida alternativa dei metalli, in questo particolare momento storico è richiesto soprattutto per sostituire l’acciaio, materia prima introvabile e costosissima sia per inox sia per zincato.

Scopriamo insieme i vantaggi e le possibilità di applicazione dei grigliati in PRFV. 


PRFV: un materiale di qualità

Cresce l’interesse per i prodotti realizzati con materiali innovativi alternativi a quelli tradizionali e cresce la domanda di grigliati, profili e carpenterie in PRFV.

Ma che cos’è il PRFV

L’acronimo indica un composito a matrice termoindurente e significa polimeri rinforzati con fibre di vetro. In Italia questo materiale è identificato più comunemente come vetroresina, mentre a livello internazionale come FRP (Fiber Reinfoced Polymer) o GRP (Glassfiber Reinforced Polymer), in riferimento alla fibra più vantaggiosamente utilizzata che è quella di vetro.

Le proprietà intrinseche della vetroresina sono numerose e consentono la realizzazione di manufatti di alta qualità con un’elevata flessibilità di impiego.

 

Perché scegliere grigliati in vetroresina e non in acciaio? Tutti i vantaggi.

Esposizione di alcuni grigliati M.M. 

 

I vantaggi dei grigliati in vetroresina

Da un punto di vista qualitativo, rispetto ai grigliati in acciaio zincato e in acciaio inossidabile, i grigliati in vetroresina presentano alcuni interessanti vantaggi

  • Resistenza agli agenti atmosferici, non sono danneggiabili né deformabili da intemperie, raggi UV e sbalzi di temperatura;

  • Resistenza alla corrosione, resistono per lungo tempo a una vasta gamma di sostanze chimiche (sia acide che basiche) in un buon range di temperature;

  • Assenza di manutenzione, annullano l’impegno periodico di mantenimento;

  • Leggerezza, in media sono il 75% più leggeri di quelli in acciaio, gravando in modo limitato sulle strutture di supporto e facilitando le operazioni di trasporto;

  • Resistenza meccanica che, in rapporto al peso, è superiore a quella dell’acciaio;

  • Facilità di installazione, sono facili da movimentare manualmente, veloci da installare e possono essere lavorati anche in cantiere;

  • Assenza di messa a terra, essendo realizzati con un materiale isolante;

  • Radiotrasparenza, ovvero la capacità di non interferire con la trasmissione di onde in un vasto range di frequenze.

I vantaggi del PRFV

I vantaggi del PRFV

 

I costi / benefici del PRFV rispetto all’acciaio

A queste importanti caratteristiche del materiale e indiscusse performance tecniche dei grigliati in PRFV seguono anche dei vantaggi in termini di costi/benefici:

  • bassi costi di trasporto, grazie alla maggior leggerezza del materiale;
  • bassi costi di taglio/sagomatura, perché possono essere effettuati anche in cantiere con attrezzature non specifiche, minimizzando la necessità di rilievo delle misure e lo sviluppo di ingegneria di dettaglio;
  • assenza costi di manutenzione, grazie alla resistenza chimica e all’usura;
  • assenza costi di messa a terra, trattandosi di un materiale isolante.

I grigliati in vetroresina si confermano, dunque, una scelta ottimale rispetto ai grigliati metallici sia dal punto di vista della qualità del materiale sia per il rapporto costi / benefici. 

 

Applicazioni: la versatilità d’impiego dei grigliati in PRFV 

I grigliati in PRFV di M.M., rispetto a quelli tradizionali in metallo, sono prodotti in vari formati per garantire una pronta soluzione alle esigenze impiantistiche, in relazione all’ambiente in cui dovranno essere installati. Inoltre, possono essere forniti con diverse resine termoindurenti e utilizzati per molteplici impieghi: passerelle, piani di camminamento, pannelli di protezione elettrica, gradini, ecc.

I campi di applicazione in cui i prodotti M.M. sono maggiormente vincenti sono principalmente i seguenti:

  • gli impianti trattamento acque reflue, reti fognarie e di distribuzione acqua potabile
  • le centrali di produzione energia e le sottostazioni elettriche
  • gli impianti produttivi di tipo chimico, alimentare, farmaceutico, Oil&Gas, cartario
  • gli impianti di trattamento rifiuti, produzione biogas e cogenerazione
  • le infrastrutture ferroviarie e aeroportuali
  • l’ambito outdoor marino, lagunare e lacustre

 

Scala inclinata realizzata con grigliati e profili in PRFV M.M.

Scala inclinata realizzata con grigliati e profili in PRFV M.M.

 

Come scegliere i grigliati in vetroresina 

La M.M. di Udine è stata il primo produttore in Europa di grigliati in PRFV. Dopo 45 anni di attività, oggi l’azienda friulana opera sul mercato italiano e internazionale occupandosi di sviluppo, produzione e lavorazione di grigliati stampati, con la funzione di piani di calpestio, e profili pultrusi per la realizzazione di scale, passerelle, parapetti, recinzioni e cancelli. Si aggiungono una serie accessori complementari in PRFV, quali laminati, barre filettate e chiusini.

Trovando applicazione in molti settori industriali oltre a quello civile, per individuare la tipologia più idonea di grigliato è consigliabile contattare lo staff commerciale di M.M. Il sales team è a disposizione per accompagnare la clientela in tutto il processo di selezione: dall’identificazione della categoria di grigliato sulla base della maglia alla scelta di resine specifiche, dalla valutazione delle caratteristiche elettriche alla stima della reazione al fuoco, dalla resistenza chimica all’idoneità all’acqua potabile. 

 

Per richiedere una consulenza, compila il form contatti M.M.
mm-logo.jpg