Perchè la Prima Giornata Nazionale dell'Energia

08/07/2015 3026

Intervista all’ing. Gaetano Fede, Referente Settore Energia – CNI


Perché il CNI ha organizzato la Prima Giornata Nazionale dell’Energia?

Il CNI ha ritenuto di creare gruppo di lavoro energia per raggruppare varie specialità del settore ingegneristico-energetico: il tema è complesso e temi di ampio respiro come questo hanno bisogno di partecipazione ampia. La giornata si ripeterà ogni anno. I partner che sono stati scelti sono ENEA e FINCO, in rappresentanza delle Istituzioni e dell’Imprenditoria.
Il risultato della giornata è stato positivo e ha messo a un tavolo unico tutti gli stakeholders interessati. I temi comuni sono stati sintetizzati in un documento finale, articolato in 8 punti essenziali.

Tra i punti fondamentali:

- La necessità del riconoscimento delle competenze degli ingegneri;

- il potenziamento degli uffici della Pubblica Amministrazione che si occupano di energia;

- la creazione di un Testo Unico dell’Energia (già esistente per l’ambiente): deve esserci una normativa chiara a livello nazionale, ma questo implica la modifica del titolo V della Costituzione, laddove l’energia è un tema con competenze quasi esclusive delle regioni. Occorre riportare l’energia in capo alla normativa nazionale: questo sarà un passo significativo nel processo di efficientamento energetico degli edifici.

Vai al video


Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su