L'Aquila, perizia tecnica: gli isolatori antisismici delle new town sarebbero irregolari

23/07/2012 2162

Ci giunge notizia dal Tgr regionale che è stata resa nota la perizia disposta dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale dell'Aquila e relativa agli isolatori sismici delle new town aquilane depositata dal professore Alessandro De Stefano del Politecnico di Torino la scorsa settimana, riporti che "una idoneita' in generale dei dispostivi installati ma solo in base alle normative che pero' non prevedono test in base agli effetti reali di un sisma. La riproduzione in laboratorio - afferma ancora la perizia - delle sollecitazioni di un vero terremoto hanno danneggiato gli isolatori campione dell'Alga".

 
Quanto al funzionamento degli isolatori, quindi la perizia evidenzia una idoneità generale dei dispositivi installati, ma, scrivono i periti, solo in base alle normative nazionali o europee vigenti che “non sempre possono essere sufficientemente rappresentative e cautelative” perché “non includono componenti a frequenza relativamente elevata come quelle presenti nei terremoti reali”. Durante le prove di laboratorio, infatti, la riproduzione degli effetti di un terremoto vero ha danneggiato gli isolatori campione dell’Alga a causa del fenomeno “stick-slip” che secondo i periti potrebbe risultare “potenzialmente distruttivo degli stessi dispositivi”.
 
Riteniamo che sia importante, su un tema di questa complessità, prima di arrivare a commenti o giudizi affrettati, attendere il testo completo della perizia e i pareri dei tecnici e delle aziende coinvolte.