Gianmarco de Felice

Professore - Università Roma Tre

Contatti: Sito Web

Curriculum

Gianmarco de Felice è professore ordinario di Tecnica delle Costruzioni nel Dipartimento di Ingegneria dell’Università Roma Tre, dove insegna i corsi di Ingegneria sismica e Riabilitazione delle strutture.

E’ coordinatore del dottorato di ricerca In Ingegneria Civile, chairmen del Comitato Tecnico RILEM TC-250 CSM Composites for Sustainable strengthening of Masonry 
e del Comitato ACI 549-0L Thin Reinforced Cementitious Products and Ferrocement
 dell’American Concrete Institute, membro del Drafting Committee della Charter of Rome on the Resilience of Art Cities to Natural Catastrophes approvato dallo IAP, Editore associato delle riviste Frontiers Structural Materials e Advances in Civil Engineering. Membro del comitato editoriale di International Journal of Architectural Heritage.  

I suoi interessi scientifici riguardano principalmente la valutazione del rischio sismico, l’analisi strutturale dei monumenti e delle costruzioni storiche, le nuove tecnologie di rinforzo con materiali compositi. Su questi temi ha coordinato numerosi progetti di ricerca nazionali e internazionali. 


E’ stato coordinatore scientifico di diversi progetti su edifici storici, tra cui il restauro dell’Abbazia di San Clemente a Casauria a seguito del terremoto del 2009, finanziata dal World Monuments Fund e premiata con una menzione dal Domus International Prize, il restauro del Palazzo Farnese di Ischia di Castro, attribuito a Antonio da Sangallo e recentemente premiato con il Premio Nazionale Sisto Mastrodicasa. 


Archivio

Sicurezza delle opere da ponte: la tecnologia lancia la Regione Lazio nel futuro

L’uso di strumenti innovativi come il monitoraggio satellitare, modelli BIM e metodi speditivi di natura quantitativa del rischio, permetterà alla Regione Lazio di dotarsi di uno strumento di supporto decisionale all’avanguardia per quel che riguarda la gestione della sicurezza dei ponti. Ecco i dettagli del Progetto MLAZIO, nato da una collaborazione tra il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi Roma Tre e la l’Area Reti Infrastrutturali della Regione

Leggi

Sismica

Miglioramento sismico delle murature faccia a vista con connettori in carbonio

In questa nota presentiamo una nuova tecnologia a basso impatto per il miglioramento sismico delle murature in pietrame faccia a vista, costituita da connettori trasversali in CFRP inseriti in perforazione negli elementi lapidei della facciata. Si tratta di una tecnologia che consente di operare solo dall’esterno del fabbricato, preservandone le caratteristiche architettoniche e garantendo compatibilità e durabilità dell’intervento.

Leggi

CRM - Composite Reinforced Mortar

Tecniche di consolidamento a basso impatto per il mantenimento del “faccia a vista” di murature storiche

Risultati di prove sperimentali su tavola vibrante di una parete in muratura rinforzata con il Sistema Reticola Plus di Fibre Net.

Leggi

L’interpretazione del quadro fessurativo a partire da Sisto Mastrodicasa

In questa breve nota a firma di Gianmarco de Felice, una chiave di interpretazione del quadro fessurativo indotto da cedimenti fondali, prendendo le distanze da coloro che si ostinano a ricucire fessure con l’ausilio di cuciture armate.

Leggi

Miglioramento sismico di murature con sistemi FRM

L’attività sperimentale condotta ha voluto investigare la capacità di materiali compositi a matrice inorganica denominati FRM (Fabric Reinforced Mortar) nel miglioramento sismico di pareti in muratura sottoposte ad azioni fuori dal piano.

Leggi

Miglioramento sismico di murature con sistemi FRM

L’attività sperimentale condotta ha voluto investigare la capacità di materiali compositi a matrice inorganica denominati FRM (Fabric Reinforced Mortar) nel miglioramento sismico di pareti in muratura sottoposte ad azioni fuori dal piano.

Leggi

Rinforzi in SRG applicati sulla superficie estradossale di volte in muratura

Rinforzi in SRG applicati sulla superficie estradossale di volte in muratura

Leggi

Prove su tavola vibrante di strutture in muratura rinforzate con compositi a matrice inorganica

una campagna di prove sperimentali su tavola vibrante per verificare l’efficacia di nuovi sistemi per la protezione sismica delle costruzioni murarie esistenti e del patrimonio culturale.

Leggi