Data Pubblicazione:

Proclamati i vincitori del Premio internazionale innovazione Samoter: CIFA tra i vincitori

CIifa: «Per la continuità nella presenza e nella spinta innovativa nel settore della cantieristica attraverso la propria gamma di macchine per il pompaggio del calcestruzzo, con una presenza continua in oltre un trentennio di edizioni del Concorso Novità Tecniche ».

Proclamati i vincitori del Premio internazionale innovazione Samoter. Ad aggiudicarselo, quest’anno, le aziende Nord-lock, Gei-Impianti, Cifa, Mantovani Benne Mbi, Venieri Spa e Mb Spa. 

L’albo d’oro del Premio internazionale innovazione Samoter si arricchisce di sei nuovi nomi.

Il 29° Salone internazionale triennale delle macchine movimento terra, da cantiere e per l’edilizia, in corso a Verona fino a domenica, dedica lo storico riconoscimento ai produttori che si siano distinti per innovazioni costruttive, funzionali e ricerca. Ad aggiudicarselo, quest’anno, le aziende Nord-lock, Gei-Impianti, Cifa, Mantovani Benne Mbi, Venieri Spa e Mb Spa. La cerimonia di consegna è andata in scena nella giornata inaugurale di Samoter (8-11 maggio), alla presenza del vicedirettore generale di Veronafiere, Mario Rossini, del direttore commerciale di Veronafiere, Diego Valsecchi e del presidente della giuria e direttore Imamoter-Cnr, Roberto Paoluzzi.

«Veronafiere – ha commentato Rossini – con Samoter è da 50 anni al fianco delle aziende, supportandole nel business  e premiando gli sforzi di quante si siano impegnate nello sviluppo e nella promozione delle filiera del construction, perché siamo convinti che innovazione tecnologica e ricerca siamo i driver fondamentali per superare la crisi del settore».

Il Premio, infatti, è stato assegnato tenendo conto delle novità  e dei miglioramenti relativi al risparmio energetico, alla produttività, all’ergonomia, alla sicurezza nell’utilizzo ma anche ad altri aspetti che conferiscono comunque valore aggiunto al prodotto, dedicando una specifica sezione al tema della sostenibilità ambientale.

 

Elenco aziende premiate e motivazioni:

Nord-lock: «Per la capacità di presentare innovazione significativa in un componente maturo, comunque in grado di aumentare le caratteristiche intrinseche di sicurezza nei montaggi e nell’accoppiamento di componentistica, dimostrando come anche in settori convenzionali vi sia un margine di miglioramento per chi punta sull’innovazione».

Gei-Impianti: «Per aver puntato sull’innovazione anche in un momento di profonda crisi del settore, presentando prodotti innovativi e in grado di migliorare le condizioni di impiego nel settore delle attrezzature per la frantumazione di materiale, migliorando le possibilità di riciclo del materiale contribuendo al miglioramento delle caratteristiche energetiche ed ambientali nel ciclo di vita delle costruzioni».

CIifa: «Per la continuità nella presenza e nella spinta innovativa nel settore della cantieristica attraverso la propria gamma di macchine per il pompaggio del calcestruzzo, con una presenza continua in oltre un trentennio di edizioni del Concorso Novità Tecniche ».

Mantovani Benne Mbi: «Per l’impegno mostrato nell’innovazione delle attrezzature per demolizione, anche in un periodo difficile in cui alla crisi del settore si sono sommati i danni del terremoto in Emilia del 2012. Nonostante queste condizioni difficili l’azienda si è rapidamente riportata ai vertici del settore e rappresenta un esempio di determinazione nel conseguimento degli obiettivi di miglioramento continuo».

Venieri Spa: «Per l’impegno di una azienda italiana nel perseguimento degli obiettivi di riduzione dei consumi energetici a parità di prestazione attraverso soluzioni innovative in vari ambiti. Le soluzioni presentate da Venieri SpA si collocano nell’ambito di una immediata disponibilità al mercato di soluzioni commercializzabili».

MB Spa  (menzione speciale): «Per la volontà di continuare ad investire nel settore della frantumazione, innovando in particolare nel settore delle piccole benne frantumatrici che, consentendo il riutilizzo del materiale in loco anche nei piccoli cantieri urbani, contribuisce alla salvaguardia dell'ambiente inserendosi nell'ottica più ampia della nuova era delle costruzioni sostenibili e della green economy».