Costruzioni
Data Pubblicazione:

Revisione macchine operatrici: si va verso una proroga

Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti non ha ancora emanato il decreto attuativo con le modalità di esecuzione della revisione per le macchine operatrici, con il termine di scadenza fissato al 31 dicembre 2022 che dovrebbe essere nuovamente prorogato.

Il calendario con i nuovi termini per la revisione

L’articolo 11 comma 5-ter del D.L. “milleproroghe 2022” n. 228 del 30/12/2021 aveva fissato i nuovi termini per la revisione rispetto a quelli contenuti nel decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 20 maggio 2015.
Tuttavia, il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti non ha ancora emanato il decreto attuativo che dovrebbe contenere le modalità di esecuzione della predetta revisione (come previsto dall’art. 5 del D.M. 20 maggio 2015).
Da fonti ufficiose è stato appreso che in attesa dell’emanazione del decreto attuativo il termine di scadenza del 31 dicembre 2022 dovrebbe essere nuovamente prorogato.

  • per i veicoli immatricolati entro il 31 dicembre 1983 - 31 dicembre 2022;
  • per i veicoli immatricolati dal 1° gennaio 1984 al 31 dicembre 1996 - 31 dicembre 2023;
  • per i veicoli immatricolati dal 1° gennaio 1997 al 31 dicembre 2019 - 31 dicembre 2024;
  • per i veicoli immatricolati dopo il 1° gennaio 2020 - quinto anno successivo alla fine del mese di prima immatricolazione.

Leggi anche